Volo Milano-Bari partito con 4 ore di ritardo: risarcimento da 250 euro per un passeggero

A deciderlo è il giudice di pace di Bari che ha accolto il ricorso presentato dai legali di Rimborsovoli.it nei confronti della compagnia aerea Easyjet

Un passeggero pugliese sarà risarcito da Easyjet con un indennizzo da 250 euro poiché, dopo aver rinunciato al volo Milano-Bari perché partiva con quattro ore di ritardo, era stato costretto a prendere un altro volo da un diverso aeroporto per arrivare a destinazione in tempo utile. A stabilirlo è il giudice di pace di Bari che accolto il ricorso presentato dai legali di Rimborsovoli.it, portale dedicato alla tutela gratuita dei viaggiatori, nei confronti della compagnia aerea.

La decisione del giudice di pace

Secondo il giudice, la rinuncia al volo da parte del passeggero non costituisce una rinuncia al diritto all'indennizzo. Il passeggero aveva prenotato un biglietto per il volo Milano Malpensa-Bari con partenza il giorno 4 aprile 2014 alle ore 7.10, poi decollato alle 11.21. Aveva quindi deciso di rinunciare alla prenotazione e aveva preso un altro volo dall'aeroporto di Genova rivolgendosi al portale Rimborsovoli.it per ottenere un risarcimento del danno in aggiunta al rimborso del biglietto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento