"Calunniò" responsabili accademia pugilistica barese: rinviato a giudizio l'ex assessore Elio Sannicandro

Avrebbe incolpato ingiustamente i dirigenti dell'associazione sportiva di abusivismo edilizio, occupazione abusiva di locali nello stadio della Vittoria e manomissione degli impianti

Il gup del Tribunale di Bari Rosa Anna Depalo ha rinviato a giudizio per il reato di calunnia Elio Sannicandro, ex presidente del Coni Puglia, già assessore regionale e comunale. Sannicandro, attualmente a capo dell' Agenzia regionale Strategica per la Sviluppo Ecosostenibile del Territorio, è accusato dalla Procura di aver incolpato, "pur sapendoli innocenti", i responsabili dell'Accademia Pugilistica Portoghese Bari di abusivismo edilizio, occupazione abusiva di alcuni locali nello stadio della Vittoria, dove si trova la palestra gestita dall’associazione, e manomissione degli impianti termici.

La questione risalirebbe al 2014. Dalla denuncia di Sannicandro scaturì un procedimento penale conclusosi nei mesi scorsi con l’assoluzione "per non aver commesso il fatto" di Antonio Portoghese, maestro di pugilato e titolare della palestra, e Mariarosaria Autorino, ex presidente dell’associazione sportiva. I due hanno poi denunciato a loro volta Sannicandro.

L'ex assessore, tramite il suo avvocato difensore, Salvatore Campanelli, ha spiegato di aver avanzatro quell'esposto a seguito di sopralluoghi che avrebbero accertato violazioni urbanistico-edilizie relative alla modifica della destinazione d’uso di un locale e alla realizzazione di strutture nella palestra non previste dal contratto di concessione d’uso tra il CONI e l’associazione sportiva. Sannicandro, nella memoria difensiva, afferma che Antonio Portoghese avrebbe, in un'occasione, tentato di inibire ai dipendenti del CONI, ente concessionario della struttura comunale, l’accesso ai locali della palestra con lucchetti alle porte. Su questa vicenda c'è un altro procedimento penale in cui Portoghese è imputato per violenza privata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento