In Prefettura l'incontro sull'emergenza cinghiali, dalla Regione piano per il prelievo degli esemplari

La questione affrontata dal Comitato per l'Ordine e la sicurezza. Il sindaco Decaro: "Spero che la Regione possa attivare un sistema straordinario di prelievo dei capi selvatici nel rispetto di tutte le norme che tutelano la fauna"

Potrebbe essere la Regione ad intervenire per cercare di risolvere l'emergenza cinghiali che interessa alcune zone periferiche della città, in particolare il quartiere San Paolo.

Nel pomeriggio, la questione è stata affrontata nell'ambito del Comitato di ordine e sicurezza pubblica. Hanno partecipato all'incontro anche l'assessore regionale alle Risorse agricole, Leo Di Gioia, e il dirigente regionale del settore di competenza.
 
Al fine di accelerare le complesse procedure che la Regione dovrebbe mettere in campo su scala vasta per il controllo e il contenimento del fenomeno - rendono noto da Palazzo di Città - l'assessore Di Gioia ha manifestato la disponibilità, anche in considerazione degli studi effettuati dall'Università di Bari su incarico del Comune, a richiedere all'ISPRA l'approvazione di un piano stralcio riguardante il prelievo dei capi selvatici nel territorio di Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Voglio ringraziare la Prefettura per l'immediata convocazione del tavolo e la disponibilità della Regione - commenta il sindaco a margine dell'incontro -. Tutti i presenti hanno compreso il nostro livello di preoccupazione per un fenomeno che sta assumendo contorni di difficile gestione, anche rispetto alle nostre competenze comunali, limitate purtroppo ad attività di istallazione di dissuasori acustici e olfattivi, oltre che alla segnaletica stradale.  Spero nelle prossime ore, come ci è stato assicurato, che la Regione,  anche con la collaborazione del livello nazionale, possa attivare un sistema straordinario di prelievo dei capi selvatici nel rispetto di tutte le norme che tutelano la fauna".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento