menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'appello di Decaro ai (giovani) baresi: "Ci sono regole da seguire, no ad assembramenti nei locali"

In un video pubblicato sulla sua pagina Fb il sindaco richiama le disposizioni nazionali per contrastare i contagi e invita i baresi a rispettarle: "Se tutti facciamo qualche sacrificio, ne usciremo prima"

"Non andare a scuola non significa fare festa e passare il proprio tempo libero "assembrati" nei locali". Dopo la chiusura delle scuole e le nuove misure adottate dal governo per fronteggiare l'emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus, con un video pubblicato su Fb, il sindaco Decaro si rivolge ai baresi, con un messaggio indirizzato in particolare ai più giovani.

"Ci sono delle regole da seguire, per qualche tempo - dice il primo cittadino richiamando le disposizioni nazionali - per superare la difficile situazione in cui ci troviamo e rallentare la diffusione del virus". "Non dobbiamo smettere di vivere le nostre vite o le nostre relazioni umane - prosegue -  dobbiamo solo stare più attenti, per aiutare le persone più deboli, gli anziani e gli ammalati a non contagiarsi. Se tutti facciamo qualche sacrificio, osservando le indicazioni delle autorità sanitarie, ne usciremo prima e ci ritroveremo insieme per riabbracciarci".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento