Cronaca

Emergenza freddo, i padiglioni della Fiera per l'accoglienza ai senzatetto

Grazie ad un accordo con la Provincia saranno predisposti 70 posti letto per offrire riparo ai senza fissa dimora. Per il servizio di trasporto saranno messi a disposizione autobus della Stp

La Fiera del Levante apre le porte ai senzatetto. Grazie ad un’ intesa siglata tra il presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli,  e il presidente della Fiera del Levante, Gianfranco Viesti, a partire da sabato 11 febbraio fino a martedì 14 febbraio i padiglioni della Fiera saranno utilizzati per offrire un ricovero temporaneo ai senza fissa dimora.

La Provincia si occuperà di allestire 70 posti letto e di curare la distribuzione di pasti caldi a colazione e a cena, mentre il servizio di trasporto presso i luoghi di rifugio dei più bisognosi e di coloro che necessitano di cure sarà effettuato dalla stazione centrale con gli autobus della STP (Società Trasporti Provinciale).

“Una soluzione operativa, oltre che espressione di tangibile profonda solidarietà, – sostiene il presidente Schittulli – per fronteggiare, per quanto possibile, una situazione di emergenza che colpisce in particolar modo le fasce sociali più deboli e i senza fissa dimora e rendere più umanamente sopportabile il gelo dei prossimi giorni.”

L’iniziativa sarà curata dall’assessore provinciale ai Servizi Sociali, Giuseppe Quarto, e dall’assessore provinciale alla Protezione Civile, Vito Perrelli, in collaborazione con la Direzione della Fiera del Levante e il presidente dell’Associazione di volontariato In.Con.Tra., Gianni Macina.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza freddo, i padiglioni della Fiera per l'accoglienza ai senzatetto

BariToday è in caricamento