Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Strutture di accoglienza piene per l'emergenza freddo: "Saranno attivati 28 nuovi posti"

L'ordinanza firmata questa mattina dal sindaco Decaro prevede l'allargamento del centro 'Andromeda' e della struttura “Feel at Home”, a Gravina di Puglia

Ancora più posti di accoglienza nelle strutture destinate ai senza fissa dimora. Il forte calo delle temperature registrato a Bari ha portato il sindaco Antonio Decaro a firmare questa mattina un'ordinanza che implementa il Piano per l’emergenza freddo già predisposto e condiviso dall’assessorato al Wefare con la rete cittadina di associazioni ed enti di supporto ai servizi sociali

Due i presidi di assistenza che durante il periodo di emergenza per chi non ha un rifugio vedranno aumentare il numero di posti disponibili: il centro di accoglienza notturna “Andromeda”, che avrà 20 nuove postazioni, e la struttura “Feel at Home”, a Gravina di Puglia, per altri 8 posti. Gli interventi per l'allestimento dei nuovi spazi partiranno subito. In totale sono circa 330 i posti letti attivati dal Piano per l’emergenza freddo, che al momento risultano già tutti occupati. 

"Contestualmente - ha spiegato l'assessore al Welfare Francesca Bottalico -, nel caso in cui l’offerta dei posti letto aggiuntivi non dovesse essere sufficiente a fronteggiare il bisogno, il dispositivo autorizza la ripartizione Servizi alla persona a coordinare il personale della Bari Multiservizi per l’allestimento di uno spazio di ricovero di emergenza".

Se dovessero invece esserci precipitazioni nevose, con allerta della Protezione civile, i gestori dei centri di accoglienza notturna presenti sul territorio, che normalmente sono tenuti a garantire l’apertura dalle 20 alle ore 8 e l’accoglienza dalle ore 20.00 alle 23.00, dovranno assicurare l’apertura delle strutture per tutta la giornata durante l'emergenza meteo. Le operazioni di identificazione delle persone senza dimora da inserire nei centri di accoglienza notturni - ed eventualmente nel centro di ricovero d’emergenza - saranno portate avanti in questi giorni dagli operatori del Pronto intervento sociale affiancati dalla polizia locale.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strutture di accoglienza piene per l'emergenza freddo: "Saranno attivati 28 nuovi posti"

BariToday è in caricamento