menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Murgia e provincia, situazione difficile: Emiliano visita le città più colpite

A Santeramo arrivano i rifornimenti di acqua potabile: sulla circonvallazione della cittadina soccorso un bus con 50 anziani a bordo. Tecnici AqP ed Enel in azione

Un'altra notte all'insegna della neve per i comuni della provincia di Bari, colpiti, ormai da giorni, dall'ondata di maltempo che sta investendo la Puglia dall'Epifania. Nuovamente imbiancate le principali località del Barese, in particolare della zona nord ovest, da Corato a Bitonto, ma anche i centri della Murgia come Altamura, Gioia, Grumo, Santeramo, Acquaviva e Gravina. L'Enel, ieri pomeriggio, ha comunicato di aver ripristinato tutte le utenze della zona murgiana, in particolare abitazioni e masserie isolate. L'Acquedotto Pugliese ha invece operato, con successo, su 200 situazioni sparse per tutta la provincia. Situazione critica a Santeramo dove il Comune è stato rifornito di 1400 sacchetti, da 5 litri ciascuno, di acqua potabile.

La Polizia Stradale ha tratto in salvo 50 anziani a bordo di un bus bloccato sulla provinciale 235 tra Santeramo e Gioia del Colle. Sempre nelle campagne della Murgia, i servizi veterinari della Asl segnalano che diversi allevatori non riescono ad approviggionarsi d'acqua: la Prefettura ha messo a disposizione idranti per rifornire le cisterne. Ieri sera, intanto, il governatore pugliese, Michele Emiliano, ha visitato ieri Altamura per coordinare l'emergenza con le autorità locali. Il presidente della Giunta regionale è in costante contatto con i sindaci e i commissari prefettizi delle comunità più colpite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento