menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ghiaccio e neve sulle strade, migliora la situazione nel Barese

Prosegue il coordinamento della prefettura: in azione Forze dell'Ordine, Aeronautica, Esercito, Rangers, 118, Vigili del Fuoco e volontari. le criticità maggiori restano sulla Murgia

Va gradualmente migliorando la situazione nell'area metropolitana di Bari a seguito dell'emergenza neve dei giorni scorsi. Il Centro di Coordinamento Soccorsi, presieduto dal Prefetto di Bari, monitora 24 ore su 24 le criticità che, lentamente, diventano meno difficili da gestire, come sul fronte dei servizi pubblici essenziali: l'Enel ha ripristinato l'energia elettrica nel territorio provinciale e nelle zone rurali di Poggiorsini e Gravina mentre il 118 ha effettuato 43 interventi per soccorrere cittadini con traumi dovuti a cadute per il ghiaccio. L'Aeronautica militare ha lavorato sulla strada provinciale 236 per ripristinare l'accesso ad alcune masserie isolate tra Cassano e Santeramo. Nella città cassanese, inoltre, l'Esercito Italiano ha operato con i propri mezzi per ripristinare la viabilità sulla strada panoramica. I Rangers d'Italia hanno pattugliato l'area di Corato e della zona a Nord di Bari, intervenendo in collaborazione con Polizia Metropolitana di Bari e Vigili del Fuoco per soccorrere un veicolo sulla provinciale 119 e tra Bitonto e Mariotto per recuperare un altro mezzo finito in una scarpata.

PUGLIA NELLA MORSA DEL MALTEMPO: REGIONE DICHIARA STATO DI EMERGENZA

Per quanto riguarda la viabilità, invece, non sono segnalate criticità: mezzi spargisale e spalaneve sono stati dislocati lungo la Strada Statale 100, la Tangenziale di Bari e la Ss16, la Ss 96 e la Ss 172 dei Trulli. La rete stradale della Città Metropolitana barese risulta quasi per intero percorribile: riattivati i collegamenti tra i Comuni. Prudenza per chi percorre le strade nelle campagne di Santeramo, Cassano, Acquaviva e ioia del Colle, a causa delle gelate notturne. Si sta lavorando per riaprire la strada provinciale 238 tra Altamura e Corato.

La Polizia Metropolitana di Bari ha effettuato numerosi interventi sull’intera rete stradale provinciale con particolare intensità nel territorio dei comuni di Bitonto, Triggiano-San Giorgio, Cassano delle Murge, Santeramo in Colle, Gioia del Colle, Altamura e Palo del Colle, dove sono stare registrate criticità in particolare a causa di mezzi che viaggiavano senza catene. Tutto il territorio è monitorato costantemente e, in particolare, l’attività è concentrata nei territori tra Santeramo, Altamura, Cassano e Gioia del Colle, dove gli strati di gelo, conseguenti alle bassissime temperature, fino ad otto gradi sotto zero nella notte, persistono ancora. Resta pertanto necessario l’obbligo dell’utilizzo delle catene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento