Emergenza Palagiustizia, la decisione del governo: "A Bari sospesi processi fino al 30 settembre"

Il via libera, su proposta del ministro Alfonso Bonafede, è arrivato nel corso del Consiglio dei ministri: si va verso lo smantellamento delle tende di via Nazariantz

"Avevo promesso che ci avrei messo la faccia e oggi abbiamo emanato un decreto d'urgenza che sospende tutti i processi e i termini processuali, inclusi quelli di prescrizione, da qui fino al 30 settembre: a Bari non avranno bisogno di fare udienze nelle tende, una cosa inaccettabile per una Repubblica democratica": ad affermarlo è  il
ministro della Giustizia Alfonso Bonafede commentando la decisione del Consiglio dei Ministri che sospende i momentaneamente i procedimenti processuali a causa dell'inagibilità del Tribunale di via Nazariantz.

Verso lo smantellamento delle tende

Si andrà dunque verso lo smantellamento delle tende installate da tre settimane nel parcheggio del Palazzo di Giustizia, dove si svolgevano provvisoriamente le udienze penali di primo grado: "Basta vedere una giustizia costretta nel fango del dibattito politico - dice Bonafede - noi ci occupiamo finalmente dei cittadini". Il governo conferma che "si impegnerà nell'individuazione di uno stabile" che sostituisca l'edificio del Tribunale di Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Decaro: "Percorso ancora lungo"

Plauso del primo cittadino barese per il decreto ministeriale. Decaro ha anche aggiunto che "il percorso per arrivare a dare un assetto ordinato alla sede della giustizia è ancora lungo.  Apprezzo molto l'impegno del ministro che sta dimostrando grande attenzione alla situazione di Bari." "Spero si individui nell'immediato una sede temporanea per il tribunale penale - ha concluso - e che venga dato impulso alle attività previste nel protocollo per la realizzazione del nuovo Polo della giustizia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Calci e pugni ai poliziotti nel reparto di ortopedia del Policlinico: arrestato 49enne a Bari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento