menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza sicurezza e carenze di personale, il sindacato di polizia Coisp a colloquio con Salvini

I segretari regionale, Cosimo Lavecchia, e provinciale, Eustacchio Calabrese, hanno incontrato il ministro dell'Interno a margine della sua visita a Bari: "Abbiamo risalto le criticità, incontro proficuo"

Un incontro "per discutere dell'emergenza sicurezza nella regione". Questa mattina, i segretari regionale e provinciale del Coisp (sindacato autonomo di polizia), Cosimo Lavecchia e Eustacchio Calabrese, hanno incontrato il ministro Matteo Salvini, a mergine della sua visita a Bari. Presente all’incontro - rende noto lo stesso Coisp - anche il consigliere regionale Andrea Caroppo, e il consigliere Comunale di Bari, candidato sindaco per il 2019 a Bari, Fabio Romito.

"Insieme al consigliere regionale Andrea Caroppo, nostro interlocutore istituzionale sul territorio, - dice Cosimo Lavecchia – continuamo a confrontarci sulle problematiche legate alla sicurezza sul territorio, come carenze di personale e di mezzi in tutti gli Uffici di Polizia, per fare in modo che si trovi una rapida soluzione. Durante l’incontro, abbiamo messo in risalto – continua il Segretario pugliese del Coisp – anche l’età media decisamente avanzata di tutti gli Operatori della Polizia di Stato in servizio in terra pugliese. Quanto evidenziato al Ministro dell’Interno Salvini comporta delle criticità operative ed organizzative, che molto spesso inficiano sui servizi resi alla cittadinanza. L’incontro, al quale ha partecipato anche il consigliere comunale Fabio Romito, è risultato proficuo in quanto sia Salvini che Caroppo si sono resi disponibili a trovare una rapida ed efficace soluzione a quanto prospettato dal Sindacato di Polizia con formali impegni anche dinanzi alla cittadinanza e al comitato cittadini del quartiere Libertà con a capo l’instancabile Gino Cipriani cui va la nostra profonda stima".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento