Cronaca

Lotta alla criminalità, Emiliano: "Chiudere il lungomare per fermare lo spaccio"

In Consiglio comunale il primo cittadino ribadisce la decisione già annunciata a margine del vertice con il ministro Alfano: "Troppa cocaina a Bari vecchia, chiudere il lungomare per ostacolare le attività dei clan"

Chiudere al traffico il lungomare per ostacolare le attività illecite dei clan che si concentrano nel borgo antico, in particolare lo spaccio di cocaina. Il sindaco Emiliano è pronto a rinnovare il provvedimento che da ormai tre anni vede un lungo tratto del lungomare interdetto alla circolazione delle auto durante le serate estive. Dopo averlo annunciato a margine del vertice sulla sicurezza che si è tenuto qualche giorno fa con il ministro Alfano in Prefettura, il primo cittadino ha ribadito il suo proposito ieri, nel corso del Consiglio comunale.

CHIUSURA AL TRAFFICO E POLEMICHE - La decisione, adottata dal Comune per la prima volta nel 2011, ha da sempre incontrato l'opposizione dei commercianti e dei ristoratori di Bari vecchia, convinti che la chiusura al traffico faccia calare i loro affari, e di sicuro provocherà polemiche anche quest'anno. Ma per Emiliano si tratta di un provvedimento giusto, volto a contrastare le attività illecite gestite dalla malavita, come lo spaccio e la vendita abusiva di alimenti e bevande, che soprattutto d'estate si concentrano nei luoghi della movida.

INDAGINI SULLA STRAGE AL SAN PAOLO - Intanto proseguono le indagini sul triplice omicidio avvenuto domenica scorsa al San Paolo, che ha fatto scattare l'emergenza criminalità a Bari, con l'impegno, da parte del ministro dell'Interno Alfano, di inviare subito rinforzi delle forze dell'ordine a Bari. Secondo quanto riportato oggi dalla Gazzetta del Mezzogiorno, i killer sarebbero arrivati sul luogo dell'agguato a bordo di un'auto con un lampeggiante simile a quello delle forze dell'ordine. Impossibile che sia passata inosservata - dicono gli investigatori - in una strada animata dal passeggio domenicale, con la chiesa a pochi passi dove si era appena conclusa la funzione religiosa. Eppure, nonostante l'appello a collaborare lanciato anche dal sindaco Emiliano, nessuna testimonianza è giunta per ora alle forze dell'ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla criminalità, Emiliano: "Chiudere il lungomare per fermare lo spaccio"

BariToday è in caricamento