menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Caldarola 'ripristinata' dopo i lavori per la fibra

Via Caldarola 'ripristinata' dopo i lavori per la fibra

"Cento strade già ripristinate": lavori fibra Enel, cantieri senza sosta

Procedono regolarmente i cantieri per la posa dei cavi: il quartiere più 'cablato' è, al momento, Poggiofranco. Galasso: "Già 400 utenze connesse"

Quarantotto km completati, corrispondenti a 100 strade della città ripristinate dopo i lavori per la posa dei cavi della superfibra di Enel: procedono senza sosta i lavori per il 'cablaggio' dell'intera città, avviati diversi mesi fa e caratterizzati, in precedenza, da alcuni danneggiamenti di infrastrutture presenti nelle aree di scavo. Il quartiere più coperto dalla fibra è Poggiofranco con 48 vie ripristinate, seguito da Libertà con 16, Carrassi con 15, Japigia con 7. I cantieri hanno anche riguardato Picone, 'Quartierino', Santa Fara e Carbonara. Il ripristino completo delle strade viene eseguito tra i 3 e 4 mesi dopo la posa delle tubazioni con la fibra e consistono nella rimozione della vecchia pavimentazione stradale con il nuovo asfalto (metà carreggiata per le vie più larghe, tutta per quelle più piccole) e il posizionamento di tombini e pozzetti. Gli interventi effettuati rappresentano solo il 45% del progetto complessivo e prevedono un investimento di Enel pari a circa 40 milioni di euro su 1200 km di rete, di cui 600 da realizzare.

Galasso: "Già 400 utenze connesse alla nuova fibra"

“Dopo i disguidi iniziali verificatisi nei primi mesi di esecuzione dei lavori - commenta l’assessore cittadino ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso - a seguito della nuova organizzazione sollecitata dal Comune e posta in atto da Open Fiber d’intesa con Amgas, sono pressoché cessati i casi di danneggiamento delle altre infrastrutture di reti presenti sotto le strade cittadine, con particolare riferimento a quella del gas e alle linee elettriche della pubblica illuminazione. I lavori procedono speditamente, essendo proseguiti quasi ininterrottamente per tutta l’estate, fatta eccezione per le due settimane centrali di agosto in cui gli impianti di produzione di conglomerato bituminoso per gli asfalti erano chiusi. Ad oggi - conclude - sono oltre quattrocento le utenze connesse a questa nuova fibra, raddoppiate rispetto alle duecento registrate all’inizio di agosto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento