menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata

La droga sequestrata

Eroina e marijuana da spacciare: tre in manette a Gravina

I carabinieri hanno bloccato il primo dei tre in strada, trovandolo in possesso di alcune dosi. L'altra droga invece è stata recuperata in un'abitazione, occupata dal fermato insieme ad altre due persone

Eroina e marijuana in tasca, pronte da spacciare, e altre dosi della stessa sostanza 'custodite' nell'abitazione di un conoscente, di cui era ospite insieme al padre. Tre uomini, di cui due cittadini albanesi, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Gravina.

 

Durante un controllo, i militari hanno notato due persone, di cui una già nota quale assuntore di stupefacenti, impegnate a dialogare tra loro con fare sospetto. I militari hanno quindi bloccato e perquisito i due, trovando addosso ad uno di loro (quello non conosciuto) cinque grammi di eroina e 36 di marijuana, oltre ad un coltello a serramanico. L'uomo, un 26enne albanese, è risultato essere ospite  di un 45enne di Altamura, già noto ai militari. 

I carabinieri hanno quindi deciso di estendere i controlli all'abitazione: qui i militari hanno trovato il 45enne padrone di casa e un 52enne albanese, padre del 26enne fermato. La perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare, abilmente occultato in uno sgabuzzino, altri 260 grammi di marijuana, oltre ad un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento. 

I 3 soggetti, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sono stati quindi tratti in arresto e su disposizione della competente A.G., sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento