Cronaca Torre a Mare

Elicotteri e gommoni in azione a Torre a Mare per salvare un naufrago, ma è un'esercitazione dell'Aeronautica

L'iniziativa è stata organizzata in mattinata dal Comando Scuole dell’Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea, utilizzando i mezzi impiegati solitamente per il soccorso e in caso di calamità

Un elicottero sorvola le acque di Torre a Mare, mentre un gommone dell'Aeronautica militare interviene direttamente via mare per prestare soccorso a una persona in acqua. Un'azione spettacolare che hanno potuto ammirare i residenti del quartiere a sud di Bari, fortunatamente non vera: dalle 10 alle 12.30 il litorale barese ha ospitato un'esercitazione per il recupero di piloti ed equipaggi in mare aperto, organizzata dal Comando Scuole dell’Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea.

esercitazione naufrago-2

Nell'esercitazione sono stati utilizzati un elicottero HH 139A dell’84° S.A.R. (Search and Rescue) di Gioia del Colle - solitamente impiegato nelle operazioni di soccorso alle attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d'urgenza di ammalati in pericolo di vita, il soccorso di traumatizzati gravi e, in caso di calamità naturali come terremoti o incendi, l'attività di cooperazione in favore della popolazione civile - oltre al personale navigante del Comando Scuole/3ª Regione Aerea, del 36° Stormo di Gioia del Colle, del 61° Stormo di Galatina, dell’84° Centro S.A.R. di Gioia del Colle e i Nuclei Elicotteri di Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Vigili del Fuoco.

esercitazione naufrago-3

"Le esercitazioni di recupero con elicottero di equipaggi a seguito di incidente di volo su zona di mare - spiega in una nota l'Aeronautica militare - hanno lo scopo di consolidare le conoscenze sulle tecniche di sopravvivenza da seguire per superare i pericoli derivanti dall'ambiente marino. Vengono, altresì, approfondite le tematiche relative all’impiego degli equipaggiamenti con prove di acquaticità. L’esercitazione di recupero naufraghi, come ogni anno, fornirà i risultati dell’impegno che le forze militari esprimono giorno per giorno nella loro attività di addestramento, teso ad ottenere la migliore preparazione per fronteggiare gli eventi per i quali vengono chiamati ad operare gli uomini del soccorso aereo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elicotteri e gommoni in azione a Torre a Mare per salvare un naufrago, ma è un'esercitazione dell'Aeronautica

BariToday è in caricamento