'Essere Comunità' tra corsi, laboratori e artigianato: l'elenco delle iniziative

Presentato il ricco programma di appuntamenti aperti a italiani e migranti, con la collaborazione del COmune di Bari e delle associazioni cittadine: l'iscrizione è gratuita fino a esaurimento posti

Dall'artigianato alla cucina, dai writers alla lingua: sono tantissime le iniziative di 'Essere comunità, rete solidale per l'inclusione', ricco programma di appuntamenti stilato dal Comune in collaborazione con le associazioni cittadine per favorire l'intercultura tra italiani e migranti. Tutti potranno scegliere tra le attività programmate contattando direttamente le sedi che ospiteranno i laboratori: la partecipazione è libera fino all’esaurimento dei posti disponibili. Di seguito l'elenco delle attività

ORTI URBANI DI QUARTIERE

Corso di piantumazione e creazione di orti urbani in quattro quartieri periferici della città:

  • il giovedì e il venerdì, ore 16- 18, in via Costruttori di Pace, a Carbonara
  • il venerdì, ore 9.30-11.30, in via Giustina Rocca 9, a Japigia (10 minori non accompagnati residenti nella Casa Shalom)
  • mercoledì, ore 9.30-11.30, in via Morelli e Silvati (accanto alla scuola d’infanzia Elisabetta e Chiara Aquaro), a Torre a Mare
  • solo allestimento dell’orto urbano: via della Felicità, a San Pio
  • solo allestimento dell’orto di piante aromatiche realizzato con i bambini a partire dal 20 ottobre, presso la Biblioteca dei Ragazzi/e, nel parco 2 Giugno, a Carrassi.

ALLESTIMENTO DI UNA BIBLIOTECA DI QUARTIERE: Presso il Centro diurno sociale polivalente per anziani, in via Dante 105, sarà allestita una biblioteca di quartiere grazie alla donazione di 4.000 libri con la suddivisione delle sezioni tematiche in più lingue. Le scaffalature saranno realizzate da cittadini italiani e migranti nei prossimi giorni.

LABORATORI DI DIALOGO E CONVERSAZIONE IN ITALIANO A SUPPORTO DELL’APPRENDIMENTO DELLA LINGUA (ciascun laboratorio partirà in seguito alla formazione dei gruppi)

  • a Japigia: il mercoledì, ore 9.30-11.30, presso la sede del CAF, in via Giustina Rocca 9
  • a Torre a Mare: il martedì, ore 16.30-18.30, presso la sede del CAF, in via Morelli e Silvati (accanto alla scuola d’infanzia Elisabetta e Chiara Aquaro)
  • a San Paolo: il lunedì, ore 9.30-11.30, presso la sede del CAF, in via Marche 1
  • a Carbonara: il lunedì e il mercoledì, ore 16-18, presso la sede del CAF, in via Costruttori di Pace l
  • a Bari vecchia: il giovedì, ore 10-12, presso la sede del CAF, in via Carmine 11
  • a Libertà: il lunedì alle ore 17-19, il mercoledì alle ore 17.30-19.30 e il giovedì alle ore 10-12, presso la sede del CAF, in via Martiri d’Otranto 65
  • a Libertà: una volta a settimana, presso l’oratorio del Redentore, in via Martiri d’Otranto 65
  • a Ceglie del Campo, il lunedì e il venerdì, ore 16.30-19.00, presso la sede dell’associazione Eugema onlus, in via Umberto I 253 - a Libertà: il lunedì, ore 17-19, presso Istituto Salesiano Redentore a cura del gruppo Scritture in cerchio

LABORATORI DI SUPPORTO ALLA CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA: Saranno realizzati dei laboratori al fine di supportare i migranti nell’apprendimento della lingua italiana. Tra le iniziative settimanali programmate, la proiezione di un film con sottotitoli nella Mediateca regionale.

 

LABORATORI INTERCULTURALI DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA

  • a Torre a mare: il mercoledì, ore 16.30-18, presso la sede del CAF, in via Morelli e Silvati (accanto alla scuola d’infanzia Elisabetta e Chiara Aquaro)
  • a San Paolo: il martedì e il giovedì, ore 9.30-11.30, presso la sede del CAF, in via Marche 1

LABORATORIO DI CUCINA: Cittadini italiani e migranti si scambieranno reciprocamente le proprie conoscenze culinarie. Il laboratorio si terrà il lunedì, il mercoledì, il giovedì e il venerdì, dalle ore 18.00 alle 20.00, presso la sede del Centro di ascolto per le famiglie, in via Costruttori di Pace 1, a Carbonara.

LABORATORI DI ARTE-TERAPIA E NARRAZIONE

  • Atelier di musicoterapia e arte-terapia

Atttvità per 5 minori stranieri non accompagnati, il lunedì e il venerdì, ore 16.30-19.00, presso associazione Eugema Onlus, in via Umberto I, 253, Ceglie del Campo

  • Percorso di narrazione collettiva “Il mio corpo è la mia casa”

Percorso di narrazione collettiva, attività di rielaborazione dei vissuti personali di tipo non frontale rivolto a persone vittime di tortura all’interno di un gruppo integrato. Due ore settimanali per 7 settimane (sede da definire). Percorso tenuto da Soc. Coop AL.I.c.e AreArtiEspressive. Da avviare a gruppo formato.

  • Percorso di narrazione collettiva e lettura animata, Biblioteca dei ragazzi e ragazze, parco 2 Giugno

Il programma delle attività prevede la lettura animata per bambini di 4 anni in lingua italiana e dei migranti partecipanti. Gli incontri previsti saranno 18, da tenersi nel mese di ottobre.

  • Laboratorio di “Scritture in cerchio”

Incontri bisettimanali itineranti per la città di Bari su temi e aspetti delle tradizioni culturali per il confronto interculturale (il camminare, la cucina, il cinema, la famiglia):

  • 19 novembre 2015: sede convochiamociperbari - incontro di conoscenza, mediazione linguistica, musica e danze internazionali - ore 18/21
  • 1 o 3 dicembre 2015: sede villa Frammarino o in alternativa sede convochiamociperbari o chiesa di San Sabino - tema dell’incontro: il camminare - ore 18/21
  • 18 dicembre 2015: sede darsena del porto di Bari - associazione MardiLevante tema dell’incontro: cucinare - ore 18/22
  • 12 gennaio 2016: sede mediateca - tema dell’incontro: il cinema - ore18/21
  • 26 gennaio 2016: sede officina degli esordi - tema dell’incontro: la famiglia - ore18/21
  • 16 febbraio 2016: sede stand fiera - biblioteca regionale - tema dell’incontro: la narrazione orale - ore 18/21
  • 1 marzo 2016: sede da definire - tema dell’incontro: la canzone, musica e testo - ore 18/21
  • 18 marzo 2016: sede da definire - tema dell’incontro: l’infanzia e i giochi - ore 18/20
  • 5 aprile 2016: sede chiesa di San Marcello / San Sabino - tema dell’incontro: tradizione e religione - ore 18/20
  • 15 aprile 2016: sede da definire - tema dell’incontro: le relazione affettive - ore 18/21
  • 29 venerdi 2016: sede da definire - tema dell’incontro: i linguaggi espressivi, le arti - ore18/21.

  • Laboratorio di narrazione e conoscenza di culture e tradizioni diverse (italiana, francese, inglese, farsi e araba)

Ogni venerdì, alle ore 18-20, presso la sede del CAF di Libertà.

LABORATORI ARTIGIANALI

  • Laboratorio di Writers per l’accoglienza “Muri Parlanti”

Realizzazione di murales sul tema della tolleranza e dell’intercultura da realizzare nell’ambito del mese per i diritti per l’infanzia.

Sedi e giorni da definire con il gruppo

  • Laboratorio per la realizzazione di saponi artigianali home-made

Il corso fornirà ai partecipanti (massimo 10) le nozioni fondamentali per poter realizzare sapone per uso personale, per bucato o per detersivi altri. Luogo, orario e giorni da definire.

  • “Ricreiamo” - laboratorio di riciclocreativo e restauro

Laboratorio per valorizzare e trasformare rifiuti e materiale di scarto in oggetti e complementi d’arredo.

Massimo 10 partecipanti, corso della durata di 40 ore da tenersi presso Villa Roth- via Canonico Annibale Maria Di Francia n°17/B.

LABORATORIO TEATRALE E MUSICALE: Saranno organizzati momenti di scambio socio-culturale attraverso laboratori teatrali e musicali, in particolare corsi di percussioni, a cura dell’associazione di migranti Mama Africa. I giorni e le sedi delle attività sono in via di definizione.

LABORATORIO DI LINGUA STRANIERA: A partire dal mese di dicembre si terranno corsi di lingua straniera, in particolare di inglese (sede e giornate da definire) e di russo e moldavo (presso la sede del CAF a Libertà, in via Martiri d’Otranto 65).

LABORATORIO DI PEER EDUCATION CON BAMBINI E BAMBINE DI SECONDA GENERAZIONE: Percorso di formazione, educazione e prevenzione per l’inclusione sociale e la partecipazione attiva alla vita democratica di giovani migranti.. Sono stati attivati gruppi di discussione attraverso cui i giovani migranti potranno manifestare e convogliare capacità espressive, attitudini e aspirazioni in un canale d’integrazione, legalità e miglioramento della qualità della vita, acquisire competenze fondamentali nella multiculturalità, quali ad esempio il rispetto delle regole di convivenza condivise e il senso di responsabilità personale e sociale. Il percorso avrà una durata totale di 20 ore: saranno svolti 10 incontri della durata di 2 ore, a cadenza settimanale, nel pomeriggio del mercoledì dalle 15.00 alle 17.00.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sede presso il Centro Aperto Polivalente per Minori di S. Nicola – Murat in Via Carmine 11.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento