Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Estetista barese trovata morta a Pistoia, il decesso per cause naturali

La donna, Lidia Valerio, 39 anni, originaria di Bari, lavorava in un centro estetico di Montecatini Terme. E' stata trovata morta nella sua casa in provincia di Pistoia, nuda sul letto. L'autopsia ha escluso la violenza

E' morta a causa di un'emorragia cerebrale Lidia Valerio, la donna di 39 anni originaria di Bari trovata senza vita due giorni fa nella sua casa in provincia di Pistoia. La donna, impiegata in un centro estetico di Montecatini Terme, era distesa sul letto, priva di vestiti, ma il suo corpo non presentava all'apparenza particolari segni di violenza o lesioni sul corpo.

Ed infatti l'esito dell'autopsia, reso noto ieri sera, ha definito la morte «naturale per emorragia cerebrale», avvenuta alle tre della notte tra mercoledì e giovedì. Mancano ancora gli esami tossicologici, ma l'ipotesi che Lidia abbia usato farmaci o altre sostanze è remota. Il fatto che sia stata trovata nuda ha messo in allarme i carabinieri, ma l'autopsia ha escluso qualsiasi segno di violenza.

Inoltre, sia nella camera, sia nell'appartamento non sono stati rinvenuti né farmaci né particolari oggetti che in qualche modo possano spiegare la morte della trentanovenne. C'era solo una bacinella che la donna potrebbe aver avvicinato al letto quando ha iniziato a sentirsi male, forse per vomitare. L'estetista viveva da sola ed aveva un fidanzato, già ascoltato dai carabinieri. Non risulta che l'uomo abbia trascorso la notte del decesso a casa della donna. L'appartamento, al momento del ritrovamento del corpo, era chiuso e non c'erano segni di effrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estetista barese trovata morta a Pistoia, il decesso per cause naturali

BariToday è in caricamento