Pizzo da 15mila euro mensili ridotto a 3mila con la mediazione dei clan: commerciante denuncia, 4 arresti tra Parisi e Cipriano

Le ordinanze sono state emesse dal gip di Bari su richiesta della Dda. Secondo le indagini, tutto sarebbe cominciato con una richiesta ai danni di un titolare ci un centro scommesse a Grumo Appula

Quattro persone sono state arrestate dai Carabinieri, nel Barese, accusate, a vario titolo, di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. In manette sono finiti Giuseppe Digiacomantonio, 30enne di Bitonto, Roberto Marchello, 43enne di Sannicandro di Bari, Michele Parisi, 52 anni, fratello del boss di Japigia Savinuccio, e il 37enne Fabio Fiore.

La denuncia del titolare del centro scommesse

Le ordinanze sono state emesse dal gip di Bari su richiesta della Dda. Secondo le indagini, tutto sarebbe cominciato con una richiesta da 15mila euro al mese ai danni di un titolare ci un centro scommesse a Grumo Appula, nel Barese, dopo una prima visita di Digiacomantonio, ritenuto elemento apicale del clan Cipriano di Bitonto, accompagnato da Marchello. Parisi, tramite Fiore, avrebbe tentato una mediazione, riuscendo prrò ad abbassare la somma richiesta a 3mila euro mensili. L'imprenditore ha deciso di denunciare tutto. Di qui le indagini che hanno portato alle ordinanze di arresto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento