"Paga o ti brucio il locale", tenta di estorcere denaro a farmacista: pregiudicato arrestato a Bitonto

L'uomo, un 32enne da poco uscito dal carcere, si è presentato nella farmacia intimando al titolare il pagamento della somma di 300 euro. Al rifiuto è partita la minaccia

"Sono appena uscito dalla galera, mi servono 300 euro, se non me li dai, stanotte do fuoco alla farmacia". Sarebbe stata questa la minaccia con cui un pregiudicato 32enne di Bitonto, tornato in libertà da meno di un mese, si sarebbe rivolto ad un farmacista del luogo per tentare di estorcegli denaro.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale stazione e del Nucleo Operativo della Compagnia di Molfetta, che hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del 32enne, l'uomo  l'8 agosto scorso si sarebbe presentato nel locale, e noncurante della presenza di numerosi avventori, avrebbe preteso, con tono spavaldo, di parlare con il titolare. Quindi avrebbe intimato al responsabile della farmacia di uscire fuori dal locale, formulando la sua richiesta estorsiva seguita dalla minaccia, chiedendo anche all'uomo: "Siete assicurati?". Al fermo rifiuto del dottore di dar corso alla richiesta, si era allontanato con fare minaccioso.

La denuncia presentata dal farmacista ha quindi dato avvio alle indagini: la scena, immortalata dalle telecamere di sorveglianza della farmacia e da altre presenti nella strada adiacente, ha permesso ai carabinieri di ricostruire l'accaduto e identificare l'estorsore, volto già conosciuto dai militari.  

Ieri il mandato di arresto da parte dell’A.G. di Bari, per tentata estorsione e violazione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Bitonto. Il 32enne è stato condotto in carcere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Pos obbligatorio dal 2020 per tutti i commercianti italiani: come e quando munirsi per i pagamenti

Torna su
BariToday è in caricamento