Cronaca San Paolo / Via Francesco Paolo Troccoli

Minacciano imprenditore per estorcergli denaro, la vittima denuncia: arrestati

In manette un 30enne e un 24enne del San Paolo. Vittima della richiesta estorsiva un imprenditore edile che stava eseguendo dei lavori di ristrutturazione in un condominio del quartiere. L'uomo ha raccontato tutto alla polizia, che ha fatto scattere le manette

Tremila euro da sborsare per poter continuare a lavorare tranquillo. In caso contrario, la minaccia di subire danni alle attrezzature e aggressioni agli operai. Vittima della richiesta estorsiva un imprenditore edile, che stava eseguendo dei lavori di ristrutturazione di un condominio in via Troccoli, al quartiere San Paolo.

Di fronte alle minacce degli estorsori, la vittima ha preferito interrompere i lavori, ma ha deciso comunque di denunciare tutto alla polizia. Sono così scattate le indagini, che hanno stretto il cerchio intorno a due uomini, nei confronti dei quali sabato mattina è stata eseguita un'ordinanza di custodia cautelare per tentata estorsione aggravata dal possesso di armi. Si tratta del 30enne Nicola Abbrescia e del 24enne Marco Latrofa, entrambi con precedenti di polizia, e secondo gli investigatori vicini al clan Montani-Misceo-Telegrafo, ritenuto egemone nel quartiere.

Secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini, i due, armati e in compagnia di un terzo complice non ancora identificato, a giugno scorso si sarebbero recati sul cantiere minacciando l'imprenditore e avanzando la richiesta di denaro. Dopo aver deciso di rinunciare ai lavori, l'imprenditore ha denunciato il fatto, facendo così scattare le indagini e gli arresti di sabato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano imprenditore per estorcergli denaro, la vittima denuncia: arrestati

BariToday è in caricamento