Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Minacce di morte e richieste di denaro: taglieggiavano commerciante, due in manette a Triggiano

La denuncia della vittima ha fatto partire le indagini dei carabinieri, che hanno arrestato due pregiudicati di 54 e 60 anni. Richieste estorsive e minacce di morte si ripetevano da mesi

Minacce di morte e richieste di denaro andavano avanti da mesi, fino alla richiesta di cedere ai due estorsori l'attività commerciale, insieme a 20mila euro in contanti. Il commerciante taglieggiato, però, alla fine ha deciso di denuciare tutto ai carabinieri. Sono così partite le indagini che hanno portato all'arresto, a Triggiano, di un 54enne e un 60enne, entrambi noti alle forze dell'ordine.

I due sono accusati di estorsione ai danni del titolare di un’attività commerciale. I malviventi - hanno ricostruito i militari - in più occasioni avrebbero minacciato, anche di morte,  l’imprenditore richiedendogli addirittura la cessione dell’attività commerciale unitamente ad oltre 20.000 euro in contanti. Le minacce, le violenze e gli abusi, andati avanti per mesi hanno infine convinto l’imprenditore a rivolgersi ai carabinieri del luogo che prontamente hanno avviato le indagini del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte e richieste di denaro: taglieggiavano commerciante, due in manette a Triggiano

BariToday è in caricamento