menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Obbligato a prelevare dal bancomat per saldare un "debito inesistente": due persone arrestate in piazza Umberto

Il malcapitato, un giovane originario dell'Ucraina, ha riferito tutto agli agenti, allertati da una telefonata: sarebbe stato costretto con la forza a consegnare i soldi

Avrebbero costretto un 22enne pregiudicato a prelevare danaro da uno sportello bancomat di piazza Umberto, nel centro di Bari, con la scusa di saldare un debito, ritenuto inesistente dalla vittima: le Volanti della Polizia hanno arrestato un incensurato 33enne e un pregiudicato barese di 42 anni, accusati di tentata estorsione aggravata in concorso. Il malcapitato, un giovane originario dell'Ucraina, ha riferito tutto agli agenti, allertati da una telefonata. Uno dei due arrestati è stato trovato in possesso di un coltello: per questa ragione dovrà rispondere anche di porto abusivo di armi. Denunciata in stato di libertà una terza persona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento