Cronaca

Estorsioni a imprenditori, i nomi degli arrestati

Due le ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Dda di Bari per due diversi episodi - avvenuti a Bari e a Bitonto - nove le persone arrestate

Nove persone sono state arrestate nel corso di un blitz antiracket eseguito all'alba dai carabinieri del Nucleo Operativo provinciale di Bari. Le accuse sono di concorso in estorsione aggravata, per alcuni con l’aggravante del metodo mafioso e l’uso delle armi.

In carcere sono stati finiti Giovanni Stellacci, di 27 anni, i fratelli Luigi e Giuseppe Tufariello, di 29 e 27 anni, Giuseppe Antuofermo, di 27, Giuseppe Verania, di 30, Giuseppe Muscatelli, di 23 anni, i fratelli baresi Nicola e Raffaele Anemolo, di 55 e 53, tutti con precedenti. A domiciliari un 50enne di Barletta, l’imprenditore accusato di essersi rivolto agli Anemolo per un 'recupero crediti' vantato nei confronti di un collega.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsioni a imprenditori, i nomi degli arrestati

BariToday è in caricamento