rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Molfetta

Molfetta: 160 lavoratori Exprivia a rischio licenziamento, sit-in in comune

L'azienda del presidente di Confindustria Puglia Favuzzi in difficoltà dopo aver perso la commessa Enel. Centinaia di impiegati rischiano il posto

Giornata di agitazione per i lavoratori di Exprivia, società per azioni di Molfetta, che fa capo al presidente di Confindustria Puglia Mimmo Favuzzi: 160 lavoratori di Exprivia Projects, società del gruppo, che si occupa dei servizi di call center, rischiano il licenziamento dopo la migrazione della commessa Enel in cui erano impiegati.

L'interruzione dell'accordo con Enel ha determinato l'esubero di circa 300 lavoratori: di questi 120 sono stati reimpiegati in un'altra società, la Network Contact, attuale detentrice della commessa con il colosso dell'energia, mentre in 160 rischiano di rimanere senza collocazione. 

La situazione ha determinato una protesta dei lavoratori nei pressi del palazzo del Comune a Molfetta: i lavoratori hanno chiesto a gran voce un incontro con il sindaco Paola Natalicchio. La prima cittadina di Molfetta ha incontrato l’amministratore delegato di Network Contacts Giulio Saitti e il presidente di Exprivia Mimmo Favuzzi, collegato in conference call.  

“Ho incontrato le aziende per avere un quadro della situazione - ha dichiarato Natalicchio - Ci sono circa 300 lavoratori sul nostro territorio che rischiano di perdere il posto. È stato un incontro positivo. Entrambe le aziende mi sono sembrate molto preoccupate delle sorti dei lavoratori. 120 di essi sono già stati assunti, un segnale importante da parte di Network Contact, ma come sindaco ho chiesto di cercare di fare di più". 

Al termine del confronto con i vertitici delle due aziende il sindaco ha invitato i lavoratori e le delegazioni sindacali che manifestavano nell’atrio della sede comunale in una pubblica assemblea, annunciando l'intenzione di creare un tavolo di trattativa istituzioni-aziende-lavoratori che consenta di proteggere il maggior numero di posti di lavoro possibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molfetta: 160 lavoratori Exprivia a rischio licenziamento, sit-in in comune

BariToday è in caricamento