Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Rilasciavano scontrini e ricevute, ma non dichiaravano i ricavi: nei guai ristoratori di Rutigliano

A smascherare gli 'evasori totali' i finanzieri di Mola. Nonostante l'apparente regolarità dell'attività, i militari delle Fiamme Gialle hanno scoperto un'evasione pari a 430mila euro

All'apparenza la loro attività risultava del tutto regolare: emettevano scontrini e ricevute e li rilasciano ai clienti del loro ristorante. Tutto nel norma, appunto, tranne che per un piccolo dettaglio: i ricavi non erano dichiarati al Fisco.

Così sono finiti nei guai i gestori di un noto ristorante di Rutigliano. A scoprire quelli che, a dispetto delle apparenze, erano per il Fisco degli 'evasori totali', sono stati i finanzieri di Mola. Dai controlli sono emersi ricavi non dichiarati ai fini delle imposte dirette per circa 430 mila euro.

I proprietari del locale dovranno ora rispondere anche all’Autorità giudiziaria per il reato di "omessa dichiarazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rilasciavano scontrini e ricevute, ma non dichiaravano i ricavi: nei guai ristoratori di Rutigliano

BariToday è in caricamento