Debiti 'azzerati' attraverso sistema di frode seriale, arrestati due fratelli commercialisti: sequestri per oltre 10 milioni

In manette sono finiti due professionisti di Mola di Bari. Secondo le indagini, avviate nel maggio 2014, i due avrebbero consentito a 40 entità fisiche e giuridiche del Sud-Est Barese di evadere le tasse

Avrebbero architettato un sistema di frode seriale che avrebbe consentito a 40 entità fisiche e giuridiche del Sud-Est Barese di evadere complessivi 10,5 milioni di euro in tasse attraverso 'indebite compensazioni': due fratelli commercialisti di Mola di Bari sono arrestati dalla Guardia di Finanza in esecuzione di un'ordinanza emessa dal Gip di Bari, Annachiara Mastrorilli, su richiesta della Procura, nell'ambito dell'operazione denominata 'Ghost Tax Credits'. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini, coordinate dalla Procura barese, sono state avviate a maggio 2014 dai finanzieri in collaborazione con personale dell'Agenzia dell'Entrate: secondo gli investigatori, 40 contribuenti avrebbero 'azzerato' i propri debiti tributari attraverso compensazioni e crediti tributari risultati inesistenti, ad esempio ritenute di fatto non versate e bonus 'Renzi' erogato ad un numero di dipendenti di gran lunga superiore a quelli regolarmente assunti. Dall'inchiesta, inoltre, emergerebbe anche "la contestualità di una serie di atti di trasferimento del patrimonio riconducibile ai commercialisti ed clienti/contribuenti, posti in essere allo scopo di sottrarre il patrimonio alle pretese di riscossione dei crediti da parte dell’Erario". La Gdf ha così sequestrato immobili, terreni, auto, rapporti bancari e postali per un importo complessivo di oltre 10 milioni di euro. 
 

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento