Cronaca

Ex Rossani, "un percorso condiviso per la riqualificazione"

Disponibile la prima parte della relazione finale della inerente il processo partecipativo avviato per la riqualificazione della ex Caserma Rossani

Da oggi pomeriggio sulla pagina facebook 'Ri-Accordi urbani' è possibile trovare la relazione finale della prima fase del processo partecipativo per la riqualificazione dell'ex Caserma Rossani.

Il documento è diviso in due sezioni: “Il percorso partecipativo” e “Il manifesto del parco”. Nella prima si rende conto dell’approccio adottato, dei temi trattati nei quattro atelier (“Verde e delle resistenze vegetali”, “Gioco e tattiche di riuso”, “Gestione degli Spazi”, “Se io fossi Fuksas”) e dei profili dei partecipanti alla progettazione condivisa; nella seconda si esplicitano i principi generali per la progettazione, articolati sui principi di sostenibilità, accessibilità e socialità, e riepilogano le preferenze espresse dai partecipanti in merito al progetto degli interventi sull’area.

Soddisfatta l’assessora all'Urbanistica Carla Tedesco: “Da oggi chiunque sia interessato a conoscere il lavoro  fin qui svolto per definire il futuro dell’ex caserma Rossani, può farlo leggendo la relazione curata dal gruppo di facilitatori che sta seguendo il processo. Si tratta di un documento chiaro, comprensibile e strutturato, che riassume e schematizza gli esiti della discussione pubblica svolta negli otto incontri iniziali del percorso in un “manifesto” che sarà recepito nel progetto definitivo. Siamo convinti che lo spazio pubblico sia lo spazio della molteplicità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Rossani, "un percorso condiviso per la riqualificazione"

BariToday è in caricamento