rotate-mobile
Cronaca Libertà

Ex Gasometro: ripresi i lavori di bonifica. Diventerà un'area verde

Sopralluogo del sindaco Decaro sul cantiere al quartiere Libertà riaperto oggi: "Bella pagina per Bari: qui sorgerà un'area verde. Restituiamo spazi vuoti ai cittadini"

Sono ripresi stamane gli interventi di bonifica dell’area ex Gasometro. I lavori erano stati interrotti a seguito della consegna del cantiere avvenuta lo scorso 18 agosto dopo la rinuncia del precedente appaltatore.

Il nuovo appalto, il cui importo complessivo è pari a € 4.704.591,84 finanziato dalla Regione Puglia è stato affidato a l’A.T.I. Treerre S.p.a. - Econet S.r.l, che dovrà completare tutte le operazioni entro il prossimo 31 dicembre.

“Siamo di fronte a una bella pagina per la nostra città" - ha commentato il sindaco Antonio Decaro dopo aver effettuato un sopralluogo sul cantiere.- "Abbiamo rischiato che diventasse uno di quei cantieri infiniti, bloccato prima a causa della maggiore concentrazione di idrocarburi rispetto alla previsioni, poi per il ritrovamento di materiali contenenti amianto e di un ordigno bellico".

Durante la visita al cantiere era presente anche Maria Maugeri, consigliera delegata alle attività connesse alla bonifica dei siti inquinati, che ha coordinato tutte le procedure.

10-09-15 foto sopralluogo ex Gasometro 3-2

La parte più grossa dei lavori è già stata svolta ma nel sito resta c'è ancora molto da fare: "Essendo già stata conclusa buona parte dei lavori di bonifica su un’area di circa 5.800 metri quadri, resta da bonificare il restante 20% dei terreni" il commento della consigliera.

FUTURA AREA VERDE - Al posto dell'ex Gasometro sorgerà una vasta area verde: "La nostra intenzione è riaprire al più presto - afferma Decaro.- Entro il 31 dicembre chiuderemo il cantiere e contestualmente, presenteremo alla città il progetto di riqualificazione che prevede una grande area a verde con giochi per bambini e spazi per l’intrattenimento delle persone più adulte. Vogliamo riempire gli spazi vuoti della città e riconsegnarli ai cittadini che hanno il diritto di viverli”.

IL PROGRAMMA DEI LAVORI - In questi giorni si procederà con il montaggio della pesa e della stazione di lavaggio gomme. Nel contempo sarà allestita la tensostruttura all’interno della quale saranno stoccati i terreni rimossi in attesa di essere avviati allo smaltimento.

Saranno, inoltre, immediatamente riavviate le operazioni di monitoraggio della qualità dell’aria all’interno dei locali interrati confinanti e nell’area di cantiere, al fine di tutelare e garantire, sotto il profilo ambientale, l’intera cittadinanza e, in particolar modo, i residenti nella zona.

Prima del termine delle operazioni di bonifica, sarà realizzato un impianto di ossigenazione della falda acquifera che provvederà a rigenerare le acque sottostanti i terreni e resterà in funzione per circa otto anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Gasometro: ripresi i lavori di bonifica. Diventerà un'area verde

BariToday è in caricamento