Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Murat / Via Scipione Crisanzio

Ex Manifattura, erbacce e rifiuti nell'area parcheggio: "Situazione insostenibile, subito interventi"

La denuncia di Luigi Cipriani (Gruppo Indipendente Libertà): "Area da tempo abbandonata a sè stessa, una bomba ecologica a pochi passi del luogo in cui vengono esposte le merci"

Erbacce e rifiuti di ogni tipo: l'area parcheggio all'interno del mercato dell'ex Manifattura Tabacchi, al quartiere Libertà, è ormai una discarica a cielo aperto. A denunciare la situazione è Luigi Cipriani, ex consigliere e segretario del Gruppo Indipendente Libertà.

Nei giorni scorsi Cipriani ha inviato una segnalazione a Comune, Nas e Procura di Bari, per chiedere interventi urgenti, avanzando anche la richiesta "di valutare la possibilità di sequestrare preventivamente l’intera area a parcheggio". "All’interno della ex Manifattura, da tempo immemore - si legge nella nota di Cipriani - l’area a parcheggio, a causa dell’incuria, è diventata una bomba ecologica, tanto da compromettere la salute di cittadini e operatori del mercato. Tale vergognosa situazione, più volte da noi denunciata considerato che a pochi metri viene esposta la merce commestibile con possibili conseguenze per la salute degli ignari acquirenti. Il persistere di tale grave situazione crea disagio sia ai cittadini che transitano lungo l’area in questione, nonché ai residenti che si affacciano sull’area i cui balconi sono “invasi” da zanzare e moscerini". Al fine di salvaguardare la salute pubblica - conclude - si chiede un immediato intervento affinchè l’intera area sia ripulita e sanificata, al fine di prevenire eventuali infezioni per gli ignari cittadini frequentatori".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Manifattura, erbacce e rifiuti nell'area parcheggio: "Situazione insostenibile, subito interventi"

BariToday è in caricamento