menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Manifattura tabacchi, il mercato del Libertà tra incuria e degrado

Ancora una denuncia sulle precarie condizioni in cui versa la struttura. Il consigliere comunale Carrieri: "Segnalerò la situazione a Nas e Asl"

Mattonelle e infissi rotti, muri scrostati, parcheggio invaso dalle erbacce e sporcizia ovunque. Siamo nel mercato nell'ex Manifattura, al quartiere Libertà. L'ennesima denuncia sulle precarie condizioni in cui versa la struttura viene dal consigliere comunale Giuseppe Carrieri (Impegno Civile), che nei giorni scorsi ha effettuato un sopralluogo nell'edificio di via Nicolai.

"Porterò al mercato la Commissione Comunale competente", assicura Carrieri, che definisce la situazione all'interno della struttura "un inferno". "Poi - aggiunge - chiederò al sindaco di fare una giunta nel mercato e da ultimo esporrò tutto ai NAS e alla Asl". "Mi vergogno - commenta ancora il consigliere di Impegno Civile pubblicando sulla sua pagina Fb le foto del sopralluogo - Credo che nella periferia di Bengasi, in Libia, vi sia un mercato più decoroso".

Il mercato coperto del quartiere Libertà è stato più volte al centro di polemiche e denunce per i suoi spazi ritenuti inadeguati e precari dal punto di vista igienico. Dall'altra parte, il Comune ha annunciato di recente un progetto di riqualificazione di parte della struttura, che porterà alla nascita di 'Porta futuro', un hub per l'occupazione giovanile

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento