Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Carrassi / Via Giulio Petroni, 8

Ex Rossani, assemblee e iniziative culturali: "Così torna a vivere la caserma liberata"

Domenica pomeriggio l'incontro aperto a tutti i cittadini, in serata uno spettacolo teatrale per inaugurare la caserma 'liberata' dal movimento nato dopo lo sgombero di Villa Roth

Da luogo abbandonato dalle istituzioni, pieno di immondizia e macerie, a "spazio di condivisione dove verranno ospitate attività sociali di ogni genere". Il movimento nato dallo sgombero di Villa Roth, che sabato scorso ha dato vita all'occupazione dell'ex caserma Rossani non si ferma. Per una settimana i volontari, armati di scope, guanti, rastrelli e carriole, si sono messi all'opera per ripulire quella hanno ribattezzato la 'caserma liberata'.

Facendo appello anche alla collaborazione dei residenti della zona, hanno lavorato per rendere nuovamente fruibile uno spazio abbandonato per anni, della cui riqualificazione si discute da tempo, ma che di fatto è sempre rimasto abbandonato. "Spergiuri elettorali, finanziamenti scomparsi, promesse mai mantenute - scrivono i ragazzi della 'caserma liberata' spiegando la scelta dell'occupazione - la Caserma Rossani è simbolo dell'abbandono e del degrado, del profitto che si antepone al benessere comune. Oggi ribaltiamo i piani: abbiamo scelto di liberare uno spazio "sequestrato", chiuso, abbandonato dalle istituzioni, perchè è questa sottrazione violenta la vera azione criminale".

Domenica prossima la 'caserma liberata' aprirà 'ufficialmente' le porte a tutti i cittadini. In mattinata si terrà un laboratorio di giardinaggio per i bambini, mentre alle ore 17 è prevista un'assemblea pubblica per discutere della gestione dello spazio e delle iniziative da organizzare. "La ex Caserma Rossani - dicono i promotori dell'iniziativa - una settimana fa é ritornata a vivere grazie a dei valorosi che, nella loro ostinata pazzia, non si arrendono mai! La Caserma Liberata é il posto giusto per chi crede e si impegna in una città che, stanca di aspettare da oltre 20 anni le istituzioni, si autogestisce e si impegna".

In serata, infine, si svolgerà lo spettacolo teatrale "Canto dei deportati", interpretato da Giulio Bufo e Maria Filograsso .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Rossani, assemblee e iniziative culturali: "Così torna a vivere la caserma liberata"

BariToday è in caricamento