Cronaca Monopoli

"Nulla faceva sospettare fosse un impostore": il sindaco di Monopoli raggirato dal falso principe

Il primo cittadino Emilio Romani ha incontrato grazie al vescovo Favale un 57enne torinese che si sarebbe spacciato per Stefan Cernetic, reale di Montenegro e Macedonia

Attori, imprenditori, prelati e politici: era davvero vasta la platea delle persone che sarebbero state raggirate da un 57enne residente a Torino, che però nei suoi viaggi si spacciava come il principe Stefan Cernetic, reale di Montenegro e Macedonia, "scroccando" così regali, vacanze extralusso e altre comodità in cambio di titoli reali offerti anche a personaggi internazionali come Pamela Anderson. Tra le persone che hanno incontrato il 57enne c'è un primo cittadino della provincia di Bari: si tratta di Emilio Romani, sindaco di Monopoli, che in una nota ha confessato di essere caduto nella trappola dell'uomo, denunciato ieri dai carabinieri del Comando di Bisceglie.

"Purtroppo ci siamo cascati anche noi - spiega  - ma la richiesta di incontro era giunta attraverso i canali ufficiali e la visita era stata concordata nell'ambito di una serie di incontri alla diocesi di Monopoli, alla presenza di Sua Eccellenza il vescovo e di alcuni imprenditori. Inoltre, la persona in questione era stata scortata dagli agenti del commissariato della Polizia di Stato e nulla faceva sospettare, almeno all'apparenza, che si trattasse di un impostore". Il vescovo citato da Romani è Domenico Favale, della diocesi di Conversano-Modugno, che ha fatto da tramite tra i due. 

"Mi consola solo il fatto - conclude il primo cittadino - di non essere stato il solo, visto che nel curriculum da farlocco di questo personaggio ci sarebbero sindaci di tutta Europa ma anche personaggi del mondo dello spettacolo. Ringrazio l'Arma dei Carabinieri che, indagando su questi viaggi, è riuscito a smascherarlo"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nulla faceva sospettare fosse un impostore": il sindaco di Monopoli raggirato dal falso principe

BariToday è in caricamento