Cronaca Murat / Piazza Aldo Moro

Incinta, con una bimba piccola e il marito si rifugia in stazione: famiglia soccorsa dalla Polfer

I tre, infreddoliti e senza un posto dove andare, hanno chiesto aiuto agli agenti, che dopo averli rifocillati hanno allertato il Pronto intervento sociale del Comune

Infreddoliti, e senza un posto dove andare, si sono rifugiati in stazione a Bari, chiedendo aiuto agli agenti della polizia ferroviaria. E' accaduto nel fine settimana. A trovarsi in difficoltà, una famiglia di pachistani composta da una donna incinta al settimo mese, suo marito e la loro bimba di cinque anni.

Nell’attesa dell’arrivo del Pronto Intervento Sociale del Comune, allertato dagli agenti, i poliziotti hanno rifocillato la famiglia con una cioccolata calda e generi di conforto.

Nel periodo invernale - fanno sapere dalla Polfer - il Compartimento di Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise, si trova, non di rado, impegnato ad assicurare idonea assistenza a persone in situazioni di abbandono e di disagio, aggravate dalle avversità atmosferiche, con la collaborazione di Servizi Sociali dei Comuni interessati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incinta, con una bimba piccola e il marito si rifugia in stazione: famiglia soccorsa dalla Polfer

BariToday è in caricamento