Cronaca

Droga distribuita dalla finestra, a Casamassima bloccata 'famiglia' di tre persone: due erano ai domiciliari

In manette sono finiti un uomo, la convivente e il figlio di quest'ultima: i Carabinieri sono intervenuti dopo aver notato un via vai di gente nelle vicinanze della loro abitazione

Spacciavano droga dalla finestra di casa nonostante due di loro fossero ai domiciliari: è quanto scoperto dai Carabinieri a Casamassima dove sono finiti in manette un 33enne sua convivente di 46 anni e il figlio di quest'ultima, un 21enne. I tre, già noti alle Forze dell'Ordine, erano finiti sotto la lente d'ingrandimento dei Carabinieri a seguito di un via vai di persone nelle vicinanze della loro abitazione. I militari hanno così notato che il gruppo aveva contatti e scambi sospetti con individui all'esterno della casa.

Una pattuglia è quindi intervenuta, bloccando un giovane che aveva appena acquistato una dose di cocaina: è così scattata una perquisizione a domicilio. All'interno sono stati scoperti e sequestrati un bilancino di precisione, materiale per il taglio e il confezionamento della droga ed un telefono cellulare  utilizzato per ricevere le ordinazioni. I tre arrestati dovranno rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti in concorso

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga distribuita dalla finestra, a Casamassima bloccata 'famiglia' di tre persone: due erano ai domiciliari

BariToday è in caricamento