Cronaca

FC Bari, l'assemblea sospende i lavori: tutto rimandato a lunedì

Il lungo pomeriggio che ha visto protagonisti i soci del Football Club Bari si è concluso con un nulla di fatto: assemblea sospesa e lavori aggiornati a lunedì. Mistero Noordin

"I soci della F.C. Bari 1908 S.p.A. congiuntamente comunicano che in data odierna si sono riuniti in Assemblea Straordinaria e che al fine di trovare una soluzione condivisa volta a procedere alla ricapitalizzazione della Società hanno deciso, di comune accordo, di sospendere i lavori assembleari ed aggiornare l’Assemblea a lunedì 6 giugno 2016".

Con questo comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, il club biancorosso ha comunicato la sospensione dei lavori dell'assemblea, riunitasi questo pomeriggio a Terlizzi presso lo studio notarile D'Alesio per discutere del ripianamento della situzione debitoria e della ricapitalizzazione. La tanto attesa schiarita, tuttavia, non è ancora arrivata, anzi il quadro della situazione è ancora poco nitido.

Nel corso della serata si sono rincorse voci contrastanti: prima sembrava esserci la certezza dei capitali giunti dalla Malesia, poi si è parlato di assegni provenienti da Roma non riconducibili a Noordin, una voce seccamente smentita dall'ufficio stampa della società.

Paparesta e Giancaspro dopo ore di riunione si sono affacciati fuori dalla porta dello studio per fare il punto della situazione ai cronisti presenti. "Come va? Sta andando - ha commentato il socio di maggioranza del club ai microfoni di Radio Selene -. Siamo qui abbiamo fatto un comunicato. Ne abbiamo ancora per molto, abbiamo entrambi a cuore le sorti della società. Stiamo lavorando ad una soluzione positiva per il Bari e per tutti".

"Non è una trattativa ma una valutazione del da farsi che deve essere necessariamente condiviso" ha aggiunto Giancaspro. Nessun commento alla domanda velatamente provocatoria fatta da qualcuno che chiede se Noordin sia già una meteora

Ai tifosi biancorossi, che stanno seguendo l'evolversi della situazione con grande trepidazione (e anche con un pizzico di comprensibile impazienza), toccherà aspettare fino a lunedì per conoscere i nuovi sviluppi del futuro societario biancorosso. Ancora presto per stabilire chi abbia avuto la meglio nella diatriba tra Paparesta e Giancaspro o se si vada verso la ricomposizione di una frattura che appariva insanabile fino a qualche ora fa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FC Bari, l'assemblea sospende i lavori: tutto rimandato a lunedì

BariToday è in caricamento