Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Fecole e additivi alimentari conservati con i detersivi: chiuso deposito nel Barese

Operazione condotta dai Nas: rinvenute oltre 140 tonnellate di materie prime destinate a laboratori di pasticceria, gelaterie e panifici in pessimo stato di conservazione. Il valore dei sequestri ammonta a 140mila euro

Oltre 140 tonnellate di materie prime e additivi alimentari sono stati sequestrati dai carabinieri dei Nas in un deposito della provincia di Bari, poiché conservati in sacchi rotti e accanto a detergenti e detersivi. I militari hanno rinvenuto chili di prodotti in pessimo stato come fecola di patate, glucosio, sciroppo di glucosio, amido di mais, lecitina di soia, bicarbonato d'ammonio, citrato di sodio, clorofilla, lattato di calcio, destinati a laboratori di pasticceria, gelaterie e panifici. Nel corso dell'ispezione è stato rilevato che il deposito non aveva tutte le autorizzazioni previste dalla legge. L'attività è stata chiusa. Il valore della merce sequestrata ammonta a 140mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fecole e additivi alimentari conservati con i detersivi: chiuso deposito nel Barese

BariToday è in caricamento