Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Conversano: ferì un uomo al volto con un colpo di pistola, arrestato 25enne

L'episodio lo scorso 19 aprile a Conversano. Dopo aver ferito la vittima, un 41enne del luogo, l'aggressore si era dileguato lasciando l'uomo a terra sanguinante. E' stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio

Prima la discussione per futili motivi, poi l'improvvisa aggressione: un colpo al volto con una pistola giocattolo modificata per sparare cartucce calibro 7,65. L'episodio, avvenuto nelle campagne di Conversano in località “Agnano”, risale allo scorso 19 aprile. Vittima del ferimento un 41enne, autore dell'aggressione un 25enne di Conversano, M.G., arrestato ieri dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio.

Dopo aver colpito l'uomo, il 25enne era fuggito a bordo della sua auto lasciando la vittima sanguinante a terra. Una volta riuscito a riprendere le forze, il 41enne si era incamminato verso il paese, e sulla strada era stato avvistato da una pattuglia di un'agenzia di vigilanza privata, che lo aveva soccorso e trasportato in ospedale. L'uomo, però, non aveva voluto denunciare l'accaduto, raccontando invece di essersi ferito cadendo ed era tornato a casa dopo essersi fatto medicare. Qualche giorno dopo, però, era stato costretto a tornare in ospedale, dove i medici avevano riscontrato la presenza, dietro l'occhio destro dietro l’occhio destro di un corpo estraneo di metallo, ovvero la cartuccia calibro 7,65 sparata dal 25enne. Così l'uomo è stato costretto a raccontare tutto, e la sua testimonianza ha fatto partire le indagini che hanno portato all'arresto dell'aggressore con l'accusa di tentao omicidio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conversano: ferì un uomo al volto con un colpo di pistola, arrestato 25enne

BariToday è in caricamento