Cronaca

Ferisce al collo l'ex convivente: 28enne arrestato per tentato omicidio

E' accaduto a Gioia del Colle. L'uomo ha colpito l'ex compagna con una bottiglia di vetro rotta, provocandole una profonda ferita alla gola

Aggredita e colpita al collo con una bottiglia di vetro rotta dall'ex compagno che non si rassegnava alla fine della loro relazione. Vittima dell'aggressione, avvenuta ieri sera a Gioia del Colle, una ragazza di 22 anni, originaria della Jugoslavia. Per il fatto i carabinieri hanno arrestato con l'accusa di tentato omicidio l'ex convivente della donna, un 28enne di origini albanesi.

Al termine di una violenta discussione, l'uomo si è scagliato contro la vittima, aggredendola e colpendola al collo con la bottiglia rotta. Poi è scappato, ma è stato rintracciato e bloccato poco dopo dai carabinieri in un bar della zona. La donna, soccorsa e trasportata presso l'ospedale di Acquaviva, non è in pericolo di vita: la profonda ferita riportata alla gola è stata giudicata guaribile in 10 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferisce al collo l'ex convivente: 28enne arrestato per tentato omicidio

BariToday è in caricamento