Triggiano, si presenta in ospedale con ferite da arma da fuoco: accertamenti in corso

Si tratta di un 39enne, poi trasportato al Di Venere. Poco probabile la pista della criminalità organizzata

Si è presentato nel primo pomeriggio all'ospedale di Triggiano con due ferite d'arma nel fuoco dell'addome. È stato trasportato poi all'ospedale Di Venere, dove è attualmente sotto osservazione, un 39enne di Triggiano, già noto alle Forze dell'ordine per piccoli reati. Secondo i primi accertamenti, l'uomo non è in pericolo di vita. 

I carabinieri stanno accertando le cause del conflitto a fuoco, ma si ritiene poco probabile la pista della criminalità organizzata. Più probabile invece, che le ferite gli siano state procurate in seguito a un litigio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento