Fermata Fal Policlinico, sovrappasso pedonale accessibile ai residenti: il Comune cerca soluzioni

Questa mattina il sopralluogo dell'assessore Galasso e del direttore di Fal Colamussi: l'obiettivo è consentire ai residenti del Quartierino di continuare a poter usare il ponte, indipendentemente dall'utilizzo del treno. Con i nuovi interventi Fal, infatti, veranno installati tornelli e macchine obliteratrici

Consentire ai residenti del Quartierino di continuare ad utilizzare il sovrappasso pedonale della fermata Fal Policlinico, indipendentemnete dall'uso del treno. Per venire incontro a questa richiesta, avanzata dagli abitanti della zona, questa mattina l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso ha effettuato un sopralluogo con il direttore del settore Traffico Claudio Laricchia, il direttore delle FAL Matteo Colamussi ed altri tecnici FAL per cercare possibili soluzioni.

Con gli interventi previsti da Fal, in sostanza, verranno installati dispositivi di controllo dei passeggeri in transito sui treni, come tornelli ed obliteratrici. Ma quel ponte viene anche abitualmente utilizzato dai residenti come semplice via di via collegamento per raggiungere Policlinico, Polipark e la zona circostante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo consapevoli di quanto sia importante per gli abitanti del Quartierino continuare ad avere libera fruizione del sovrappasso ferroviario di proprietà delle FAL - ha spiegato Galasso - anche al termine dei lavori di ammodernamento e potenziamento della stazione FAL Policlinico, poiché si tratta di un importante collegamento pedonale con il Policlinico, l’area circostante e con il Polipark. Per soddisfare questa istanza abbiamo ipotizzato e discusso alcune soluzioni che verranno esaminate tecnicamente dalle FAL nelle prossime settimane. Il nostro obiettivo è quello di individuare la soluzione tecnica migliore per soddisfare tutte le esigenze, ivi incluse quelle correlate alla sicurezza del transito dei passeggeri e alla necessità di controlli da parte delle FAL, con cui abbiamo avviato ormai da tempo una stretta collaborazione per risolvere diverse problematiche legate alle infrastrutture cittadine e alla loro gestione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento