Cronaca

Telecamere a Bari Vecchia, Ferorelli: "Si completa l'intero progetto"

Mercoledì entreranno in funzione le telecamere per monitorare gli accessi non autorizzati nella zona della città vecchia. Il presidente della IX Circoscrizione Ferorelli si dice pronto per il completamento del progetto

Ormai mancano solo quattro giorni all'entrata in vigore delle telecamere di sorveglianza per la Zona a Traffico Limitato della città vecchia: a partire dalle 21 di mercoledì, infatti, tutti gli accessi alla zona di Bari Vecchia saranno monitorati al fine di individuare tutti coloro sprovvisti di autorizzazione per accedere con il proprio veicolo all'interno dell'area in questione. A pochi giorni dall'inizio ufficiale dell'uso della tecnologia nella zona in questione Mario Ferorelli, presidente della IX Circoscrizione 'San Nicola-Murat' si dice pronto a dare il via e precisa che l'intera idea di 'sorveglianza' del traffico non è ancora completa: "Ci siamo: dal 19 entreranno in vigore le telecamere, l'ultima parte della ZTL che è da tre anni ormai in funzione e che completerà l'intero progetto. Le telecamere sono state poste in alcuni varchi: la circoscrizione e l'assessorato al Traffico hanno individuato quelli nodali per controllare il traffico in entrata e in uscita". A Ferorelli chiediamo, quindi, se tutte le zone sono o saranno in seguito coperte da controlli: "Non sono coperti tutti i varchi perchè innanzitutto sono tantissimi e, inoltre, molti sono piccolissimi e non ci passano nemmeno degli autoveicoli. Per la loro copertura, posso dire che l'ulteriore step che dovrà essere raggiunto è quello di chiudere quei varchi non raggiunti dalle telecamere con dissuasori fissi ossia con piloncini di metallo o cemento. Il progetto finale prevede, infatti, che ogni varco di Bari Vecchia sia o chiuso fisicamente o sorvegliato con una telecamera in modo tale che tutti gli ingressi all'area siano fatti solo se autorizzati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere a Bari Vecchia, Ferorelli: "Si completa l'intero progetto"

BariToday è in caricamento