Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Palese - Macchie

Ferrovia Bari-Aeroporto, slitta di 18 mesi la consegna dei lavori

Rimandata al 2013 la data di consegna dei lavori per la realizzazione del tratto ferroviario che collegherà in dodici minuti la stazione di Bari centrale all'aeroporto Karol Wojtyla di Palese

Era prevista per la fine di quest'anno, ma verrà rimandata di 18 mesi l'entrata in funzione del collegamento ferroviario che permetterà il trasporto diretto dei passeggeri dalla stazione centrale di Bari all'aeporto Karol Wojtyla di Palese.

Un'opera infrastrutturale importante per lo sviluppo economico e turistico della nostra Regione, di cui si parla sin dal 2001, ma che ormai non entrerà in funzione prima del 2013. Lo slittamento, fanno sapere dalla Ferrotranviaria, dipenderà dai tempi necessari per l'esecuzione dei lavori del segnalamento, ovvero il controllo elettronico del traffico ferroviario lungo la tratta.

Le opere civili, di elettrificazione e di posa in opera dei binari, eseguite dalla "Dec" di Bari, saranno ultimate e consegnate entro la fine di agosto prossimo come previsto dalla gara di appalto. A partire da quella data dovrebbe essere aperto l'ultimo cantiere, quello per la realizzazione del sistema di controllo e segnalamento, affidata all'impresa Alston per un importo di spesa che si aggira sui 13 milioni di euro. Sono invece stati ultimati da mesi i lavori di realizzazione del terminal ferroviario all'interno dell'aeroporto.

Il progetto prevede un percorso di 7 chilometri e 700 metri complessivi: 5 chilometri riguardano il completamento della direttrice sud, verso Bari; gli altri 2,5 chilometri si svilupperanno a nord, verso Bitonto e prevederanno l'innesto con la linea delle ferrovie Bari-Nord. Un'opera importante che farebbe di Bari la terza città in Italia (dopo Roma e Milano) dotata di un collegamento ferroviario diretto con il proprio aeroporto.

Come sottolinea tuttavia il direttore di Aeroporti di Puglia, Marco Franchini, il completamento della linea ferroviaria Bari Centrale-Aeroporto rappresenterà solo la prima tappa di un progetto ben più esteso e ambizioso, che riguarda il collegamento di questa tratta con la rete ferroviaria nazionale delle Fs. L'obiettivo è quello di portare direttamente in aeroporto passeggeri che partono da Foggia senza prima farli arrivare a Bari per poi riportarli indietro. Per questa ragione, afferma Franchini, occorre avviare un tavolo di confronto con Rfi, la società della rete ferroviaria Italiana delle ferrovie dello Stato per iniziare a pianificare una opera intermodale vera. Altrimenti quel collegamento, progettato oltre 10 anni fa, rischia di diventare obsoleto prima ancora di essere completamente realizzato
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovia Bari-Aeroporto, slitta di 18 mesi la consegna dei lavori

BariToday è in caricamento