Ferrovie dello Stato dismette aree e capannoni in Puglia: c'è anche la zona di Bari Parco Sud

Una possibilità di sviluppo per nuovi progetti imprenditoriali emersa nel corso di un incontro organizzato in Confindustria Bari e Bat dalla Sistemi Urbani del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane

Circa 270mila mq da dismettere, di cui 60mila coperti: è il patrimonio complessivo che le Fs intendono vendere in Puglia. Una possibilità di sviluppo per nuovi progetti imprenditoriali emersa nel corso di un incontro organizzato in Confindustria Bari e Bat dalla Sistemi Urbani del Gruppo Ferrovie dello Stato italiane. Per quanto riguarda Bari, è in vendita la zona di Parco Sud con 23mila mq per potenziali interessi riguardanti attività di parcheggio e stoccaggio: "Da tempo - ha ricordato il presidente di Ance Puglia Nicola Bonerba - il nostro ente sottolinea la necessità di riconvertire quella parte di patrimonio pubblico e privato in disuso o in situazione di degrado. Il nostro auspicio è che in questa riconversione si metta in secondo piano la massimizzazione della rendita in favore della centralità dell'abitare e della qualità dei progetti che devono essere rispettosi dei luoghi e di quello che c'è intorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

  • Emiliano fa il punto sull'epidemia covid: "In Puglia indice rt a 1,06. Da noi 15 giorni di ritardo per riapertura scuole"

Torna su
BariToday è in caricamento