Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Sciopero Ferrovie Sud Est: treni e bus a rischio venerdì 6 luglio

Dalle 8.30 alle 12.30 proclamata un'astensione dal lavoro della durata di quattro ore. Possibili disagi per i pendolari

Possibili disagi nella giornata di venerdì 6 luglio per i pendolari delle Ferrovie Sud Est. Le segreterie regionali Filt, Fit, Uilt, Cisal Faisa hanno infatti proclamato uno sciopero della durata di quattro ore, dalle 8,30 alle ore 12,30.

Le corse con partenza dal capolinea entro le 08:29 — prima dell’inizio dell’astensione — saranno effettuate come da programma e raggiungeranno il capolinea di destinazione. Anche durante il periodo di astensione lavorativa - spiega l'azienda in una nota - saranno comunque effettuate le corse indicate come garantite nell’orario ufficiale disponibile sul sito www.fseonline.it.

Alla base della protesta, spiegano i sindacati in una nota, l'atteggiamento "ostile" della società Fse, accusata di essere stata "sorda" alle istanze dei sindacati su una serie di questioni quali ferie, turni del personale di esercizio, sala operativa, accorpamento uffici, gestione equipaggi esercizio ferroviari, spostamento di attività manutentive, forzature contrattuali su uso dei dipendenti dell'officina, situazione organici e massiccio ricorso agli interinali.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Ferrovie Sud Est: treni e bus a rischio venerdì 6 luglio

BariToday è in caricamento