menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Treni Fse fermi, da Trenitalia quattro convogli in prestito. "Controlli in corso, da lunedì ritorno alla normalità"

Dopo lo stop degli ATR220 per ragioni di sicurezza, l'azienda corre ai ripari con corse bus sostitutive e la ricerca di altri convogli. Intanto la manutenzione procede, per rimettere in circolazione 10-12 treni entro la prossima settimana

Mentre le corse ferroviarie vengono sostituite dai bus, e sulle rotaie tornano a circolare i convogli più vecchi, Ferrovie Sud Est cerca soluzioni per far fronte alla 'paralisi' del servizio provocata ieri dal provvedimento dell'Ustif, che ha disposto la sospensione dalla circolazione dei treni ATR220 per ragioni di sicurezza.

In particolare, l'organo tecnico del Ministero delle Infrastrutture, deputato a vigilare sulla sicurezza delle reti, ha evidenziato carenze dovute all’usura dell’armamento ed allo spessore dei bordini delle ruote dei convogli costruiti dalla ditta polacca Pesa. Di qui la decisione dello stop alla circolazione, in attesa di ulteriori verifiche e interventi di manutenzione. Interventi di manutenzione che Fse ha fatto sapere di aver già pianificato e in parte avviato, specificando anche che lo stato dell’armamento rientrerebbe comunque nei parametri tecnici di sicurezza previsti.

Per esaminare la situazione e cercare soluzioni per far fronte ai disagi creati dalla riduzione dei treni in servizio, ieri si è tenuta una riunione tra Fse, rappresentanti dell'Ustif e Regione Puglia, subito intervenuta per monitorare la vicenda.

Secondo quanto emerso dall'incontro, dal prossimo lunedì 12 settembre, FSE, a conclusione dei controlli concordati con USTIF, immetterà in servizio almeno 10-12 treni, ripristinando le normali condizioni del servizio. Un passo che servirà ad evitare il caos, considerata anche la riapertura delle scuole, con il conseguente aumento del  numero di pendolari sulle tratte servite da Fse. "Parallelamente - fa sapere la Regione in una nota - l’assessore ai Trasporti Giannini è intervenuto sulla Società Trenitalia, ottenendo la disponibilità di questa a concedere a noleggio, in favore di FSE, quattro treni Fiat1900 per fare fronte al disagio conseguente all’improvviso provvedimento di sospensione".

Per quanto riguarda invece i prossimi giorni, Fse con una nota pubblicata sul suo sito annuncia che "nelle giornate di venerdì sabato e domenica al fine di permettere l’ulteriore, straordinaria, verifica concordata con l’USTIF la circolazione degli ATR rimane sospesa ed è pertanto inevitabile sopprimere alcune corse ferroviarie e continuare con i servizi sostitutivi su gomma. I servizi domenicali saranno regolarmente garantiti". Il programma delle corse sostitutive sarà quotidianamente pubblicato sul sito delle Ferrovie Sud Est.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento