Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Festa dell'albero 2014 nel ricordo di Edwin Chota

TRIBUTO A EDWIN CHOTA https://www.youtube.com/watch?v=HJfUG_Kvy6w

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

La "Festa dell' albero" è una delle più antiche cerimonie nate in ambito forestale e rappresenta la celebrazione che meglio dimostra come il culto ed il rispetto dell'albero affermino il progresso civile, sociale, ecologico ed economico di un popolo.In epoca moderna la necessità di educare la popolazione al rispetto ed all'amore degli alberi anche attraverso una celebrazione si concretizzò per la prima volta in alcuni stati del Nord America intorno alla seconda metà dell'Ottocento quando, in conseguenza di spaventose inondazioni, larga parte del territorio fu colpita da disastrosi disboscamenti. Per questo motivo, nel 1872, il Governatore dello Stato del Nebraska, Sterling Morton, pensò di dedicare un giorno all'anno alla piantagione di alberi per creare una coscienza ecologica nella popolazione e per accrescere, così, anche il patrimonio forestale del proprio paese. Quel giorno fu chiamato Arbor day e la sua risonanza giunse anche in Europa dove trovò molti estimatori che diffusero l'iniziativa. In Italia la prima "Festa dell'albero" fu celebrata nel 1898 per iniziativa dallo statista Guido Baccelli. Nella legge forestale del 1923, essa fu istituzionalizzata nell'art. 104 che recita: "E' istituita la Festa degli alberi. Essa sarà celebrata ogni anno nelle forme che saranno stabilite di accordo fra i Ministri dell'Economia Nazionale e dell'Istruzione Pubblica" con lo scopo di infondere nei giovani il rispetto e l'amore per la natura e per la difesa degli alberi. La "Festa degli Alberi", oggi, mantiene inalterato il valore delle sue finalità istitutive che sono ancor più attuali di un secolo fa e rappresenta un importante strumento per creare una sana coscienza ecologica nelle generazioni future che si troveranno ad affrontare problemi ed emergenze ambientali sempre nuovi e su scala globale. Nel solco di questa bellissima iniziativa anche quest'anno il 21 novembre partirà il Progetto "ADOTTA UN ALBERO" con cui verranno messi a dimora giovani alberi nei giardini delle scuole, nei parchi pubblici, nelle zone degradate dei centri urbani. L'edizione "ADOTTA UN ALBERO" di quest'anno vede al momento l'adesione di diverse associazioni e comitati tra cui: Respiro Verde Legalberi, l'associazione IX Maggio, Movimento Giovanile di resistenza verde Istinto Animale, l'associazione Puglia che Vai, l'associazione culturale teatrale CC210, l'associazione Memento Naturae, La Sana Verdura - Orto eco-sostenibile a Km0, Circolo della Decrescita Felice Bari. L'edizione "ADOTTA UN ALBERO" di quest'anno sarà dedicata all'attivista peruviano Edwin Chota, ucciso per difendere la Foresta Amazzonica dal disboscamento e dal traffico di droga nei suoi fiumi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dell'albero 2014 nel ricordo di Edwin Chota

BariToday è in caricamento