menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cronaca

"Sicurezza, attenzione ai cittadini e lotta all'illegalità": la Polizia Locale festeggia San Sebastiano

Il Corpo ha celebrato il Patrono nel corso di un appuntamento ufficiale al teatro Petruzzelli. Il bilancio di un anno d'impegno tra controlli stradali, in città, nei mercati e sui bus

Bari come modello per le altre città sul fronte della gestione dell'ordine pubblico dei grandi eventi, sicurezza ma anche digitalizzazione dei servizi e attenzione al territorio: la Polizia Locale del capoluogo pugliese, ha celebrato al teatro Petruzzelli la Festa del Corpo in occasione del giorno di San Sebastiano. Un'occasione per fare il punto su un anno intenso di attività. Una commemorazione davanti a un politeama gremito, che ha visto, oltre alla celebrazione della Santa Messa, l'esibizione del Coro della Polizia Locale e della Fanfara delle Fiamme Gialle che hanno preceduto la consegna delle onorificenze. Il comandante Nicola Marzulli ha ripercorso dodici mesi di grande lavoro che hanno visto gli agenti impegnati a gestire, oltre alla viabilità e al monitoraggio delle aree urbane, dai mercati alle strade, anche i tanti eventi in programma, dal G7 ai concerti del Medimex e di Battiti Live, fino alle manifestazioni sportive come Deejay Ten e campionati di Triathlon: "I risultati del 2017 - afferma il generale Marzulli - sono frutto del profuso impegno attraverso capacità e conoscenze. Un ambiente cittadino sicuro determina la piena fruizione degli spazi comuni. Bari è stata la prima a mettere in pratica i dettami della nuova legge sui gli eventi pubblici e siamo riusciti ad organizzarli, con grande beneficio per tutti". Il futuro guarda sempre più alla gestione digitale di sanzioni e dei processi amministrativo-gestionali anche attraverso la tecnologia 5g, senza dimenticare più attenzione anche ai turisti.

I numeri dell'attività 2017

Tra i numeri del 'bilancio 2017, si segnalano 1887 denunce per fuga ed omissione di soccorso e 3899 per guida senza patente, oltre a 100mila controlli coordinati sul territorio, 40 mila interventi di ordine pubblico e più di 58mila attività di identificazione e denunce per violazione delle norme sull’immigrazione. Complessivamente sono stati effettuati anche circa 18.500 accertamenti in tema di urbanistica ed edilizia, quasi 100mila in campo ambientale e 228mila di carattere commerciale: "Gli agenti di Polizia Locale - ha dichiarato il sindaco Antonio Decaro - sono il front office dei cittadini, dalla gestione della viabilità alla sicurezza urbana fino all'incolumità dei figli. Sono il terminale più esposto dell'amministrazione locale, impegnati nella lotta agli schifosi, a far rispettare la legalità tra strade, bus e mercati, supportando le forze del'ordine. Se Bari cresce è anche grazie alla Polizia Locale. È urgente intervenire sulle condizioni di sicurezza in cui i nostri agenti sono chiamati ad operare, molte volte senza avere un equo indennizzo né le opportune coperture previdenziali in caso di infortunio in servizio. L’Anci da tempo sta portando avanti un lavoro su queste tematiche, oggetto di confronto con il Ministero dell’Interno, per approdare al nuovo disegno di legge sulla sicurezza urbana, che auspico possa essere adottato quanto prima dal Consiglio dei Ministri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sicurezza, attenzione ai cittadini e lotta all'illegalità": la Polizia Locale festeggia San Sebastiano

Torna su

Canali

BariToday è in caricamento