Assembramenti da stadio a Bitonto, interviene la polizia. Tifosi in piazza per il pass in Lega Pro. "Saranno perseguiti"

La proposta della LND di promuovere le prime classificate, ha spinto decine di tifosi in piazza tanto che si è reso necessario l'intervento di polizia locale e polizia di stato per contenere la gioia irrefrenabile dei tifosi

Festeggiamenti a Bitonto

Ieri pomeriggio a Bitonto è scattata la festa per la promozione in Lega Pro (ma non è ancora ufficiale) della capolista del girone H a discapito del Calcio Foggia 1920 secondo classificato a solo un punto e con lo scontro diretto da giocare in casa.

La proposta della LND di promuovere le prime classificate, ha spinto decine di tifosi in piazza tanto che si è reso necessario l'intervento di polizia locale e polizia di stato per contenere la gioia irrefrenabile dei tifosi neroverdi.

Questo il commento del sindaco Michele Abbaticchio: "Mi ripeto, siamo felicissimi per la promozione dell' US Bitonto. Ma vi avevo pregato di non festeggiare in piazza per i noti motivi. Sono intervenute le forze dell'ordine con la polizia municipale e dopo 20 minuti sono riuscite a riportare la situazione generale in stato di sicurezza. Con qualche sanzione. Alcuni sono stati riconosciuti e credo saranno perseguiti. Mi dispiace, davvero, per tutto quanto quello che ne consegue ifosi in festa ed evitare altri assembramenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I festaggiamenti in piazza sono scattati in seguito alla proposta del consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, che al massimo organismo federale proporrà la cristallizzazione delle classifiche al momento dell’interruzione del campionato, prevedendo in questo modo la promozione delle prime classificate di ciascun girone e la retrocessione delle ultime quattro squadre classificate di ogni raggruppamento. Quest’ultimo aspetto, peraltro, aderisce a quanto già indicato dal Consiglio Federale in relazione ai campionati professionistici. Tra le richieste, anche quella relativa ad una graduatoria di merito per gli eventuali ripescaggi laddove si verificasse una carenza di organico, sempre tenendo conto di privilegiare il valore primario del merito sportivo.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

Torna su
BariToday è in caricamento