rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Bari Vecchia

I cittadini sfilano per Bari vecchia contro le mafie, fiaccolata in ricordo di Borsellino

L'iniziativa è stata organizzata dall'associazione 'Bari revolution' e ha visto la presenza dei consiglieri del Movimento 5 stelle Mangano, Carelli e De Lucia

Una fiaccolata in ricordo delle vittime di mafia e di chi, come Paolo Borsellino, ha sacrificato la sua vita nel nome della lotta alle cosche. È al magistrato - nel 25esimo anniversario della strage di via D'Amelio dove fu ucciso insieme alla sua scorta - che è stato dedicato l'evento organizzato dall'associazione Bari revolution. A partecipare al corteo, che si è mosso alle 19.30 da piazza Massari e ha raggiunto un'ora dopo il Fortino, anche il consigliere comunale Sabino Mangano, il sindaco di Noicattaro Raimondo Innamorato la consigliera regionale e presidente della commissione antimafia Rosa Barone e i consiglieri Italo Carelli (Primo municipio) e Davide De Lucia (terzo Municipio).

Insieme a loro una sessantina di persone, tra attivisti e cittadini, che hanno sfilato tenendo in mano un lumino, guidati dallo striscione con su scritto "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola", celebre frase di Paolo Borsellino. Il corteo è terminato nel piazzale antistante il Fortino dove la consigliera Rosa Barone, Sabino Mangano e Raimondo Innamorato hanno ricordato le vittime di mafia, rivolgendosi anche ai ragazzi della Città vecchia, a cui "bisogna insegnare fin dal periodo scolastico chi sono i veri eroi del nostro tempo, come Falcone e Borsellino" ha spiegato la consigliera Barone.

20108232_838575776319410_2113134915707662389_n-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cittadini sfilano per Bari vecchia contro le mafie, fiaccolata in ricordo di Borsellino

BariToday è in caricamento