rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Japigia / Via Caldarola

Gru e teloni per ricoprire il terzo capannone: bonifica Fibronit a Japigia, lavori senza sosta

Dopo l'abbattimento delle strutture D e C, è la volta della demolizione di un altro grande plesso che contiene anche due silos utilizzati dal vecchio stabilimento

Proseguono senza sosta i lavori della bonifica definitiva nell'ex fabbrica Fibronit nel quartiere Japigia di Bari. Dopo l'abbattimento del capannone C, è la volta del grande plesso adiacente, che contiene anche due silos utilizzati quando lo stabilimento era in attività. Una procedura complessa che prevederà, come avvenuto per le altre due strutture, l'inglobamento del capannone con teloni ancorati a travi d'acciaio. Un doppio sigillo per proteggere l'area circostante dalla dispersione delle fibre d'amianto durante le fasi di demolizione. Accanto, nel frattempo, proseguono le operazioni di smontaggio dei grandi teli e già si intravede, da via Caldarola, uno scorcio inedito di via Oberdan e dei palazzi al di là della ferrovia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gru e teloni per ricoprire il terzo capannone: bonifica Fibronit a Japigia, lavori senza sosta

BariToday è in caricamento