Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca San Girolamo - Fesca

Il premier Letta apre la 77° edizione della Fiera del Levante

Tutto pronto per l'inaugurazione della Campionaria: atteso il discorso del presidente del Consiglio e delle autorità. Dal pomeriggio cancelli aperti per i visitatori

Si è svolta questa mattina nel padiglione Spazio 7 la cerimonia inaugurale  della 77esima edizione della Fiera del Levante. All'inaugurazione ha preso parte  anche il primo ministro Enrico Letta.

IL RACCONTO DELLA GIORNATA

ORE 12.29 -  "L'Italia è in bilico, per farcela però il successo deve partire dal sud, laddove la difficoltà è più evidente", ha concluso Letta. "Pensare che il paese possa farcela a scapito del sud, o senza il sud, è una strategia che io rigetto e combatto. Il Paese deve farcela dal Sud".

ORE 12.09 - Ancora Letta: "Il sud non è il freno ma la marcia del paese, i ragazzi del sud sono in grado di poterlo fare per rilanciare il Paese". "Per noi prima di tutto deve venire la scuola, è lì che nasce il divario"."Lavoriamo sull''emergenza della dispersione scolastica, sul diritto allo studio". "

ORE 12.56 - Ha inizio l'intervento del premier Enrico Letta. 

"Dietro la violenza, gli sperperi, la criminalità, c'è un problema di classe dirigente, politica e non, e nessuno di noi può sentirsi assolto perchè non riusciamo ad operare come comunità. Dobbiamo smetterla di nasconderci dietro gli alibi, e dire che la colpa è sempre di qualcun altro. Serve normalità, in cui ciascuno di noi rappresentanti delle istituzioni dia conto delle proprie responsabilità".

 ORE 11.50 -   Prende la parola il presidente della Fiera Ugo Patroni Griffi. "La Fiera del Levante può e dev'essere un punto di incontro aperto tutto l'anno, un incubatore di innovazione in sinergia con le altre realtà del territorio" "La privatizzazione non come svendita di un luogo simbolo, ma come momento di confronto con il mercato, come ricerca dell'efficienza". IL DISCORSO INTEGRALE DI UGO PATRONI GRIFFI


ORE 11.43 - Vendola: "La Puglia ha raggiunto tutti i tetti di spesa. Fateci correre senza il freno a mano tirato, liberateci dal cappio del Patto di Stabilità".  IL DISCORSO INTEGRALE DI NICHI VENDOLA

"La Fiera del Levante cerca di mettere insieme tradizione e sfide del futuro e, come l'araba fenice, rinasce dalle proprie ceneri ed è sempre la vetrine delle nostre ambizioni".

ORE 11.34 - Ancora Vendola, sulla crisi del Paese: "Scuola e università sono al collasso, bisogna invece investire. Ci vuole cultura per dare un futuro ai giovani e al Paese". "La crisi non è solo una questione di spread, le vicende giudiziarie che stanno coinvolgendo le più importati famiglie imprenditoriali ci invitano a riflettere sulla necessità di ricostruire un rapporto tra etica ed economica".

ORE 11.27 - Prende la parola il presidente della Regione Vendola.  "Nel rappresentare la Puglia sarò sempre leale nel dovere di collaborazione con il tuo governo. Certo Italia ed Europa sono in grande affanno, la recessione è ancora sulle nostre spalle. Ma nonostante ciò negli ultimi vent'anni non è mai stato pensato un piano per il Palese,  non lavoro è il piano inclinato su cui scivolano via le competenze".

ORE 11.12 - Prende la parola il presidente della Provincia Schittulli. "Auspichiamo un nuovo sud, libero da orpelli e bugie politiche, così come una nuova Fiera del Levante che sappia rinascere dall'economia della crisi". Schittulli parla poi della riforma delle province: "Serve una riforma istituzionale complessiva, che guardi anche alle regioni. Così com'è questa riforma produrrà solo un aumento degli enti e apparati statali, affossando ancora di più i conti pubblici". IL DISCORSO INTEGRALE DI SCHITTULLI

ORE 10.58 - Dopo il saluto del direttore generale della Fiera Leo Volpicella, a dare inizio agli interventi è il sindaco di Bari Michele Emiliano: "Vorrei dedicare quest giornata a Paola Labriola e Paola Cantamessa, medici caduti nell'adempimento del dovere nell'atto di amare il prossimo nell'esercizio del loro dovere, hanno affrontato un vero  proprio martirio"."Ricominciamo da sud, schiacciamo le mafie che stanno ammorbando il Paese, sfruttiamo il nostro territorio". Emiliano rilancia l'idea di Taranto città della Cultura con il sostegno delle altre città pugliesi".

"Dobbiamo andare al più presto alle elezioni, perchè alla realizzazione dei progetti per il Paese si frappone la debolezza di questa coalizione di governo. Si cambi dunque subito la legge elettorale come segno di buona fede dei partiti, imitando quella dei sindaci con il doppio turno di ballottaggio".  IL DISCORSO INTEGRALE DI EMILIANO

77° Fiera del Levante, Bari dal 14 al 22 settembre 2013

BIGLIETTI: RIDUZIONI E AGEVOLAZIONI

DOVE PARCHEGGIARE

LINEE, ORARI E PERCORSI DEI BUS AMTAB

EATALY IN FIERA: BIGLIETTI GRATIS PER CHI FA SHOPPING

SPORT IN FIERA: TUTTI GLI APPUNTAMENTI


 

Potrebbe interessarti:https://www.baritoday.it/eventi/fiere/fiera-del-levante-14-22-settembre-2013.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il premier Letta apre la 77° edizione della Fiera del Levante

BariToday è in caricamento